Pubblicato il

La nuova Nuvola Lavazza: progetti, cultura e cibo

A Torino tutto è pronto per il nuovo progetto targato Lavazza

Il progetto di Nuvola Lavazza
©AndreaGuermani

Un grande spazio gourmet che dialoga con un museo interattivo, un’area archeologica, un bistrot innovativo: è il nuovo progetto firmato dall’architetto Cino Zucchi, Nuvola Lavazza. Che unisce anche un grande spazio eventi, gli uffici Lavazza e la sede dell’Istituto d’Arte Applicata e Design, lo IAAD. Pronto ad essere inaugurato il prossimo 8 giugno. La nuova attrazione porta a Torino un progetto unico, voluto dalla quarta generazione della Famiglia Lavazza. A cui hanno partecipato nomi di spicco dell’architettura, del food, della scenografia e del design. Ovvero, oltre a Cino Zucchi, Ferran Adrià, Federico Zanasi, Dante Ferretti e Ralph Appelbaum.

Il nuovo progetto Nuvola Lavazza a Torino

Si tratta di una nuvola davvero speciale. 30 mila metri quadrati dove si producono idee, lavoro, cibo e cultura. Gli uffici che ospitano la nuova sede aziendale sono all’avanguardia, ed offrono benessere ai dipendenti e massimo rispetto dell’ambiente. Il ristorante d’autore è simbolo di una nuova filosofia di condivisione allegra e informale dei cibi. E per gli amanti della cultura ecco la chicca: la possibilità di ammirare i resti di un’antica basilica paleocristiana all’interno dell’area archeologica. Nello spazio eventi non manca un ricco programma di dibattiti e congressi mentre lo IAAD ospita oltre 700 giovani creativi.

L’innovativo museo d’impresa accompagna i visitatori alla scoperta del meraviglioso mondo del caffè, con i suoi rituali e la sua storia di successo. Permette di intraprendere un viaggio sensoriale-emotivo nella cultura globale del caffè, intrecciando il racconto con la storia della Famiglia Lavazza e, attraverso di essa, con la storia industriale italiana del XX secolo. Una tazzina di caffè interattiva, un ricco impianto multimediale e i testi evocativi scritti dalla Scuola Holden con la supervisione di Alessandro Baricco accompagnano i visitatori e permettono una fruizione personalizzata ed altamente esperienziale.

E’ organizzato in cinque “gallerie”. Casa Lavazza che riassume oltre 120 anni di storia. La Fabbrica, che si concentra sulla produzione del caffè, mentre La Piazza ne celebra il rito. L’Atelier racconta le collaborazioni creative dell’azienda e Universo invita a trovare il proprio posto nell’esperienza Lavazza. Attiguo al Museo è l’Archivio Storico Lavazza. Uno spazio che racchiude la memoria aziendale attraverso migliaia di documenti, storie e immagini. Ecco, dunque, come Nuvola Lavazza ridisegna il quartiere Aurora, mettendo in circolo energie positive, attivando il dialogo, offrendo esperienze di condivisione culturale, sociale, di gusto e di business. Nuvola è anche un simbolo di innovazione, sviluppo e prosperità.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo liberoTag