Pubblicato il

Cinque consigli utili a velocizzare lo smartphone

smartphone
iStock
La primavera è sbocciata con tutti i suoi cliché, dall’esplosione dei primi caldi alle pulizie casalinghe. C’è però un’altro tipo di pulizia fondamentale: quella dello smartphone. Spesso i telefoni rallentano, perdono brillantezza e rapidità. Cosa fare? Ecco cinque consigli utili suggeriti da Trainline.

Consiglio #1: occhio alle app dello smartphone

Accendete il vostro smartphone e date un’occhiata alle app installate. Quante ne usate effettivamente? Di quali potete fare a meno? Eliminate quelle superflue e tenete solo quelle veramente utili. La memoria del vostro telefono vi ringrazierà (e il device diventerà sicuramente un po’ più veloce).
smartphone

Consiglio #2: silenziare le notifiche

Controllare il telefono ogni istante, per paura di perdersi delle notifiche, porta anche a farlo scaricare prima. Pensate a tutte le volte che sbloccate lo smartphone e scorrete la home di Instagram o Facebook. Un consiglio, per combattere l’ansia social, è silenziare le notifiche (e impedire anche ai led di segnalarvele).

Consiglio#3: cancellare chat e foto vecchie

Dura dire addio ai ricordi, ma talvolta è necessario quando si parla di smartphone. Le chat vecchie e le foto occupano tantissimo spazio. Il consiglio è fare dei backup o trasferirle su Dropbox o su archivi simili, così da eliminarle dal telefono. Per svuotare la memoria, non c’è soluzione migliore di una pulizia approfondita. Altro trucchetto utile consiste nel modificare le impostazioni delle app di messaggistica per evitare che le immagini ricevute vengano scaricate automaticamente.
smartphone

Consigli #4: “social decluttering”

Eliminare o defolloware le persone che non fanno più parte della propria vita può rendere l’esperienza d’uso di social network come Facebook e Instagram molto più rilassante, evitando così di imbattersi in foto o post di persone non più gradite sul proprio feed.

Consiglio #5: svuotare la cronologia del browser

L’ultimo consiglio, ma non per questo meno importante, consiste nello svuotare periodicamente la cronologia web del browser utilizzato per navigare su Internet. Cosa si guadagna? Ovviamente, si guadagna spazio sul proprio dispositivo, ma si rende contestualmente più veloce e fluente la stessa navigazione online.
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Casa, Tempo liberoTag

Articoli correlati