Pubblicato il

I dieci peggiori film di supereroi di tutti i tempi

Dalla Marvel alla DC, ma anche al di fuori dei due colossi. Ecco il peggio del cinema di supereroi

I film di supereroi sono diventati il genere di punta di Hollywood ormai da quasi vent’anni, anche se esistevano da ben prima. La quantità enorme di film prodotti nel filone lascia spazio a prodotti non sempre all’altezza. Se i Marvel Studios hanno dimostrato una grande costanza nello sfornare film di supereroi di qualità, tanti sono quelli tra il brutto e il pessimo.

I peggiori film di supereroi di sempre

La Warner Bros., ad esempio, ha sempre fatto fatica a gestire i personaggi DC Comics. Lo Studio li possiede ormai da molto tempo, ma a parte Batman non è mai riuscito a farli funzionare. Esempio lampante di questo è il recente Justice League. Nonostante la presenza dei più grandi supereroi di casa DC, il film di Zack Snyder è noioso e confuso. Pessimo anche il Catwoman interpretato da Halle Berry. Mentre nel passato dei film di supereroi DC, contiamo due capisaldi dell’orrido. Superman III, tentativo di virare la saga verso la commedia (forse più brutto addirittura del pur brutto Superman IV). E Supergirl, spin-off ai confini con il trash puro. Ma lo scettro di peggior film DC va senz’altro al leggendario Batman & Robin di Joel Schumacher (chi non ricorda i Bat-capezzoli?).

Peggiori film di supereroi: parliamo della Marvel…

Sul fronte Marvel, troviamo sonori errori come X-Men – Conflitto finale, Daredevil e il super-flop Fantastic 4 – I fantastici quattro, tutti prodotti dalla 20th Century Fox. È invece prodotto dalla Sony il deludente Spider-Man 3. Un film che chiude malamente l’ottima saga di Spider-Man diretta da Sam Raimi.

Celeberrimo, infine, per tutti i motivi più sbagliati, Spawn. Tratto da un fumetto culto di Todd McFarlane, il film di Mark A.Z. Dippé sfoggia effetti speciali già datati all’epoca della sua uscita, nel 1997.

Ecco dunque i dieci peggiori film di supereroi di tutti i tempi.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo liberoTag