Pubblicato il

Anversa, quando i diamanti si mettono in mostra

E’ stato inaugurato un nuovo spazio espositivo che racconta i diamanti e la loro storia

Anversa è la regina dei diamanti
©iStockphoto

Anversa è famosa in tutto il mondo per i suoi cittadini illustri come i due maestri del barocco fiammingo Rubens e Van Dyck, e per essere la regina dei diamanti. E’ infatti considerata la capitale della lavorazione dei diamanti, non a caso chiamata anche Diamdonland. Nel cosiddetto Quartiere dei Diamanti si possono contare circa 1500 aziende e 4 borse di scambio del Diamante. La tradizione storica del taglio inizia oltre 500 anni fa ed ancora oggi il Centro Diamanti di Anversa è rinomato per la sua etichetta di qualità. Il “Tagliato ad Anversa” è infatti una delle maggiori garanzie mondiali nella lavorazione delle pietre preziose.

Anversa, tutto sui diamanti

Ecco, dunque, che la città si fregia di un nuovo spazio espositivo dedicato alla scintillante mondo dei diamanti e della loro lavorazione. Si chiama DIVA|Antwerp Home of Diamonds, per un viaggio tra i gioielli e la loro storia. Il museo è ospitato in un edificio storico completamente ristrutturato nel centro storico della città. Per l’esattezza nel ghetto ebraico, dove si è sviluppato l’indissolubile binomio Anversa-diamanti. E’ questo quartiere, infatti, che ha visto nascere, a partire dal XVI secolo, orafi, gioiellieri e commercianti. E da qui sono partiti esploratori e mercanti per salpare sul fiume Schelda con navi cariche di pietre e metalli preziosi da vendere in tutta Europa. Ecco come è cresciuto il mito dell’eccellenza fiamminga in questo settore.

DIVA, il nuovo museo di Anversa

DIVA si propone al pubblico con un allestimento all’avanguardia, con atmosfere coinvolgenti, paesaggi sonori e display multimediali. I visitatori possono cosi immergersi nell’affascinante storia dei diamanti di Anversa. Gli oggetti della collezione sono circa 600. Vengono presentati in un percorso espositivo interattivo che si snoda attraverso sei stanze a tema. Si va dalla Wonder Room, che racconta l’esotismo degli articoli di lusso, all’Atelier che mostra il lavoro degli artigiani del diamante. Fino al Boudoir dove DIVA esibisce i suoi tesori più preziosi. A tutto questo si aggiungono le mostre a tema, una biblioteca con circa 23.000 pubblicazioni, un atelier creativo, due shop e vari spazi polifunzionali.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie Tempo liberoTag