Pubblicato il

Un angolo fiorito pieno di gerani anche in città

Il nuovo trend del giardinaggio urbano per il 2018 elegge i gerani a fiori preferiti per angoli fioriti, vivaci e colorati

gerani
istockphoto.com

LA BELLEZZA DEI GERANI

I gerani non si sentono a casa solamente in campagna. Grazie alle sue numerose varietà di colori, fiori e foglie, ma anche alla sua resilienza, questa pianta è in grado di trasformare balconi, terrazze e cortili cittadini in colorate oasi di benessere. Sono specie facili da curare e resistenti al caldo, dunque si adattano sia al clima che al lifestyle della città. Ecco allora che il nuovo trend cittadino fa del geranio un alleato perfetto sia come pianta da esterno che da interno.

I GERANI PROTAGONISTI IN CITTA’

Non c’è posto migliore per godersi l’estate in città che una terrazza verde e fiorita sopra i tetti cittadini. In contrasto con il contesto monocromatico, i gerani appaiono come allegri spruzzi di colore. Vibranti tonalità di arancione, rosso e albicocca piantati in grandi vasi gialli di metallo, regalano un fantastico effetto “tramonto estivo”.
Per organizzare un garden party di successo, non è sempre obbligatorio avere un giardino. Un angolo piacevole ed accogliente può essere infatti facilmente creato anche in un cortile cittadino. Basta qualche vaso di zinco, cassette di legno, vecchi carrelli e mensole da giardino dall’aspetto industrial, ricolme di gerani. Semplici da curare e molto colorate, a sviluppo verticale o pendente, più o meno fiorite, queste piante sono perfette per la città.

COME CURARE I GERANI

La pianta del Geranio ama la luce diretta del sole di un balcone esposto a sud. E anche se queste piante riescono a tollerare un’ombra parziale, più sole prendono, più fiori producono. Grazie alle sue origini africane, anche le ondate di caldo estivo che interessano le città non sono un problema. In caso di temperature estreme, è importante assicurarsi che il terriccio non si asciughi completamente. E’ dunque necessario anche che le piante vengano annaffiate regolarmente. Tuttavia, avendo gli stili la capacità di immagazzinare molta acqua, possono resistere anche un weekend senza essere innaffiati.

IL GERANIO ANCHE IN CASA

Se la nostra casa non è dotata di un giardino o di un balcone, nessun problema. In men che non si dica potremo evocare una sensazione di “green living” anche dentro le mura domestiche. Basterà creare un angolo vivace con cestini, vasi di feltro handmade e fioriere di legno riempiti di sfarzosi gerani. E poi un drink, un buon libro e una sedia a dondolo, per godersi il sole e il riposo anche dalle vetrate di casa.

Fonte: AD MIRABILIA

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag