Pubblicato il

Gli italiani scelgono il fai da te per i lavoretti in casa

La stragrande maggioranza degli italiani si rimbocca le maniche e svolge da sé i piccoli lavoretti di manutenzione della propria casa

lavoretti
istockphoto.it

LAVORETTI IN CASA, UN GIOCO DA RAGAZZI!

Ogni abitazione avrebbe bisogno di una costante, minima manutenzione e spesso bastano piccoli lavoretti per far fronte a questa necessità.
Una porta che cigola, la tapparella che non scorre come dovrebbe o una serratura che fatica a funzionare. Questi e tanti altri piccoli disguidi sono all’ordine del giorno nelle case di tutto il mondo. Alcune persone non sanno proprio dove metter mani di fronte a problemi di questo tipo. Molte altre, invece, si armano di buona volontà e cercano di risolverli senza l’aiuto di professionisti. Con un bel risparmio di tempo e di denaro!

GLI ITALIANI SVOLGONO I LAVORETTI IN CASA DA SE’

Una ricerca condotta dall’istituto di ricerca Onepoll ha indagato come reagiscono gli italiani di fronte a questi inconvenienti. L’indagine è stata commissionata in occasione degli 80 anni di Svitol, il noto lubrificante multifunzione. Il 72% degli intervistati ha dichiarato di occuparsi personalmente di questi lavoretti domestici. La percentuale sale all’86% tra i rispondenti maschili. La motivazione è spesso economica (44%). L’altro motivo per il quale si sceglie il Fai Da Te è l’urgenza. 3 italiani su 4, infatti, preferiscono risolvere la questione nel giro di una settimana, tempi difficili da rispettare con un intervento esterno.

L’AIUTO VIEN DAL WEB

Internet riveste un ruolo fondamentale nei piccoli lavori di manutenzione. Il 53% ha infatti dichiarato di cercare su Youtube video tutorial per sistemare l’inghippo. Stupisce come siano più i rispondenti tra i 31 e i 40 anni (60%) a rivolgersi alla rete rispetto agli under 30 (53%). C’è invece chi preferisce delegare la questione ad altri: ad ammetterlo il 36% delle donne, contro il 12% degli uomini. Il 31% poi, chiede ad amici e parenti il nominativo di un tecnico fidato. Solo il 12%, infine, ricorre a Google per la ricerca di un intervento.

I LAVORETTI MENO GRADITI

Tra i lavori meno apprezzati, è sicuramente la sostituzione della tapparella quello ritenuto più fastidioso (57%). Segue la riparazione di un rubinetto che perde (49%). Riparare una porta che cigola (65%) e una serratura che non funziona bene (77%), sono invece ritenute mansioni poco fastidiose. Forse anche perché a volte basta il semplice utilizzo del prodotto giusto per risolvere il problema. Fra questi, sicuramente lo Svitol è uno dei più usati. Oltre a lubrificare i cardini e sbloccare serrature, ha anche altre funzioni. Protegge, ad esempio, i contatti elettrici dall’ossidazione, rimuove gli adesivi e protegge dalla ruggine e dall’umidità.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag