Pubblicato il

Infradito che non fanno male al piede, come sceglierle

Il prodotto low cost fa gola ma nasconde alcuni rischi

Infradito che non fanno male
iStock

Infradito che non fanno male: come sceglierle? Sì perché senza una ciabatta comoda che non segni il piede e non provochi calli e duroni o vesciche, l’estate non può cominciare. E se le infradito da qualche anno sono diventate una sorta di calzatura di culto per l’estate, tuttavia nascondono qualche insidia.

Vengono infatti indossate in spiaggia ma anche in situazioni più urbane e che non prevedono la marcia sulla sabbia. Sono un accessorio usato anche in città o nelle località balneari e nel tempo libero. Tuttavia possono causare cadute e traumi per via della scarsa tenuta del piede e della postura. Così scegliere il modello comodo è diventato fondamentale. Quali modelli scegliere e quali consigli adottare per un modello che non faccia male ai piedi?

Ecco i consigli. 

Infradito che non fanno male o che non sono pericolose: i consigli

Secondo Today le infradito sono spesso causa di fratture e ferite. Infatti non offrono nessun sostegno ai piedi e spesso complice il sudore per il caldo, sono una calzatura che facilita lo scivolamento del piede lateralmente e in avanti. Per questo dovrebbero essere usate solo in spiaggia e solo nel momento che precede il tuffo nell’acqua. Tuttavia il giornale suggerisce anche dei pratici consigli per continuare a indossarle mettendosi al riparo dai rischi.

Prima di tutto la rivista sconsiglia di guidare con le infradito. Oltre a facilitare lo scivolamento del piede, le infradito possono finire incastrate sotto il pedale del freno o dell’acceleratore aumentando il pericolo di incidente.

Meglio evitare.

L’altro consiglio è che se amate avere giustamente il piede scoperto durante il caldo, dovete tirare fuori il portafoglio e spendere per un prodotto più sicuro dal punto di vista ortopedico. Lasciar perdere insomma la classica infradito di plastica e pensare più a una ciabatta che sostenga maggiormente il piede. Con una spesa superiore si possono trovare in commercio calzature adatte a lunghe camminate e meno traumatiche per il piede e la schiena. Si tratta spesso di prodotti destinati a durare nel tempo e che non sacrificano la dimensione estetica. Pensateci!

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ModaTag