Pubblicato il

Sushi ordinato a casa, il cibo preferito dopo pizza e hamburger

Regna il salmone come pesce preferito e sale la curiosità verso nuovi trend

Sushi ordinato a domicilio
iStock

Il sushi ordinato a domicilio delivery, il cibo giapponese ordinato a casa è uno dei piatti più amati dagli italiani e ordinati frequentemente per una consegna a domicilio e un tipo di alimento che non smette di crescere.

Dopo la pizza a domicilio e dopo l’hamburger, gli italiani amano cenare con il sushi. Un piatto tipico della cucina giapponese facile da mangiare, sano e gustoso al quale nessuno vuole rinunciare per una cena easy. A fotografare il successo del sushi è una ricerca dell’app di delivery Just Eat.

Sushi ordinato a domicilio: il quadro italiano

Sono infatti oltre 47.000 kg di uramaki ordinati a domicilio nel 2018. Il sushi delivery cresce ancora del +70%. Così resta tra le prime tre cucine più desiderate.

Tra le città che più amano il sushi, ci sono Roma e Milano.

Napoli è la città più in crescita.

Quella nipponica resta infatti tra le tre cucine più ordinate a domicilio. Dopo la pizza e l’hamburger, cresce nel 2017 del +70% e con un totale di oltre 47.000 kg di uramaki ordinati solo in questi primi 5 mesi del 2018.

Just Eat, l’app leader per ordinare online pranzo e cena a domicilio, ha realizzato una survey su 12.000 utenti in 10 città italiane. Cercando di scoprire abitudini e gusti di chi gusta questa prelibatezza direttamente a casa.

Sushi: il piatto più ordinato

 Su base nazionale il piatto della cucina giapponese più ordinato è il nigiri sakè. Si tratta di un bocconcino di riso con fettina di salmone cruda, che ha scalzato gli Uramaki Philadelphia, preferiti nel 2017. Ed è proprio il salmone ad aggiudicarsi lo scettro nel 2018, come pesce preferito. Il pesce cresce del +56% rispetto ai primi cinque mesi dell’anno scorso. Sorpassa così di netto il tonno, sul quale vince del +407%.

Le differenze regionali ci sono. A Milano nigiri sakè, sashimi salmone e zuppa di miso sono i piatti più amati, mentre a Bologna si confermano i ravioli al vapore (ma in versione carne), e si aggiunge il nigiri al salmone. Napoli passa dai roll con tonno o salmone del 2017 agli hosomaki e nigiri al salmone.

I sushi lovers

Ma chi sono i più assidui mangiatori di sushi a domicilio? L’identikit riflette un profilo tra i 25 e i 35 anni. Poi registra  una crescita del +15% nel range 26-45 anni.

Alle donne lo scettro delle consumatrici. Sono loro infatti ad ordinare sushi a domicilio per quasi il 60%. Le donne hanno gusti ben precisi, anche in base allo status lavorativo. Se impiegate e libere professioniste preferiscono edamame e sashimi, mentre tra le studentesse vanno forte i nigiri e gli uramaki Philadelphia. Una nota specifica va espressa anche in base all’età: le over 45 preferiscono sushi sakè e gyoza, mentre tra i 35 e i 40 anni sperimentano di più. Troviamo infatti particolare attenzione ai trend del momento, come sushi spicy, sushi con la frutta e pokè. Fra le giovanissime uramaki e hosomaki sono top of mind.

A qualcuno sarà già venuta fame, lo scommettiamo.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag