Pubblicato il

Caffè freddo, un piacere universale

Come non amare la versione estiva del caffè?

caffè freddo
istockphotos

Il caffè freddo è un piacere che si declina in molte versioni. Assoluto, amaro, oppure zuccherato. Con l’aggiunta di panna, cremoso e goloso. Con un goccio di alcolico, per un cocktail rinfrescante. Tipicamente italiana (in molti scommettono sull’origine salentina) la semplice versione con ghiaccio e zucchero, ma tutto il mondo ha preso spunto per creare una bevanda dissetante, energizzante, e soprattutto incredibilmente piacevole al palato.

caffè freddo

Ci sono tanti modi di prepararlo, a partire dalla ‘fonte’: caffè espresso, moka o solubile? Shackerato con ghiaccio o lasciato semplicemente freddare in frigorifero? A ciascuno la sua. Di città in città se ne possono trovare diverse versioni. Persino di bar in bar. A partire dal mese di giugno, anche Autogrill ha inserito nel suo menu la caffetteria fredda, vero sollazzo per chi fa una sosta mentre percorre chilometri di autostrada. La ‘summer edition’ del caffè è pensata per esaltare l’aroma della bevanda, con diverse ricette che partono dal classico fino ad arrivare al cappuccino ghiacciato, o al caffè al cioccolato o con panna. Kimbo, partner di Autogrill, ha messo a disposizione una miscela creata appositamente per il caffè freddo.

Caffè freddo: la ricetta

Non è difficile preparare un caffè freddo. E, come accennato, le ‘ricette’ sono tante. Quella basic, che si prepara anche a casa, consiste nel preparare una classica moka di caffè. Una volta pronto, metterla in uno shaker (se non lo avete un qualsiasi barattolo con coperchio andrà benissimo), e zuccherare a piacere. Aggiungere il ghiaccio, e agitare fino a che il caffè ha formato una soffice schiuma. Consumare subito. Se lo volete tenere in frigorifero per qualche giorno, fate una moka grande, da 8 tazzine. Versate il caffè in una caraffa, allungandolo con acqua (assaggiare è importante per capire come vi piace, non dovrà essere troppo annacquato ma nemmeno troppo forte) e zucchero. Agitate, e lasciate a raffreddare.

Il caffè freddo si può rendere più cremoso con l’aggiunta di panna, o latte. Quello condensato versato sul fondo di un bicchierino crea un effetto scenico particolarmente simpatico quando si versa il caffè sopra. Il bianco e il nero che si avviluppano golosamente. Potete anche aromatizzare la bevanda fredda con nocciole, cannella, cacao. Oppure utilizzarla per arricchire dessert al cucchiaio e gelati.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ModaTag