Pubblicato il

Verdure cotte o crude? L’importante è mangiarle

Gli esperti spiegano che differenza c’è tra le verdure cotte e quelle crude e rivelano le buone ragioni per mangiare sia le une che le altre

verdure
filadendron-istock

Che le verdure siano uno degli ingredienti più importanti di ogni dieta sana ed equilibrata non è un mistero. Non a caso gli esperti consigliano di consumarne 5 porzioni ogni giorno. Sulla necessità di mangiarle, dunque, non ci sono dubbi. Le incertezze sorgono, piuttosto, sul modo più giusto in cui debbano essere consumate. In molti, infatti, si chiedono se sia preferibile mangiare le verdure cotte o quelle crude. Gli esperti, in proposito, sembrano abbastanza concordi: l’importante è mangiarle. Questo non significa, però, che assumere una porzione di verdura cotta o una di verdura cruda sia esattamente la stessa cosa per il nostro organismo. A tale proposito Today.com ha fatto il punto della situazione.

Perchè preferire le verdure crude

Quando si sceglie di consumare un piatto di verdura cruda bisogna tenere a mente che questo provocherà un’assunzione inferiore di calorie. Ciò significa che la verdura cruda è particolarmente indicata in caso di diete ipocaloriche. Questo succede perchè la digestione del cibo crudo richiede uno sforzo maggiore da parte dell’organismo che, per portarla a termine, ha bisogno di consumare una quantità maggiore di calorie. La verdura cotta viene, infatti, resa più digeribile dalla cottura, pertanto il corpo dovrà compiere uno sforzo minore per processarla. Consumando meno calorie. Allo stesso tempo, come hanno dimostrato alcuni studi scientifici, le verdure crude sono più ricche di sostanze nutritive. Durante la cottura, infatti, alcuni nutrienti idrosolubili, come la vitamina B  e C vanno perduti. La perdita di nutrienti più consistente si registra, infatti, nella verdura bollita.

Sugo di pomodoro
Sugo di pomodoro

Perchè preferire le verdure cotte

Questo non significa che non bisogna mangiare verdure cotte. Oltre ad essere più digeribili, infatti, alcuni tipi di verdura, una volta cotti, aumentano l’apporto di antiossidanti. In particolare il beta-carotene nelle carote e il licopene nei pomodori. E’ proprio questo il motivo per cui molti studiosi sostengono che è più salutare consumare sughi e salse di pomodoro piuttosto che i pomodori crudi. In ogni caso, qualunque sia il modo che si preferisce di mangiare la verdura, l’importante è inserirla nella propria dieta in quantità.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag