Pubblicato il

Olio, crema o spray: quale protezione solare scegliere?

Per godersi il sole in serenità, è essenziale scegliere il prodotto giusto in grado di tutelare la pelle dai raggi UV. I consigli dell’esperta

protezione spray
Courtesy of©RossHelen/iStock

Agosto è il mese del mare, delle nuotate e dei bagni di sole. A tale proposito le raccomandazioni non sono mai abbastanza: come si dice, repetita iuvant. Ebbene sì, i raggi solari sono dannosi e mettono a rischio la salute degli occhi e della pelle. Come proteggersi? Oltre a indossare gli occhiali, occorre individuare la giusta protezione solare in grado di evitare fastidiose e pericolose scottature. Girando tra supermercati, profumerie e farmacie, i prodotti in commercio sono tanti. Protezione spray, in crema o ancora olio: sentirsi disorientati è normale. Al fine di fare una scelta sensata, vale la pena seguire i consigli impartiti al magazine Madame le Figaro dall’esperta, Valérie Philippon, responsabile della formazione internazionale del marchio Filorga.

Protezione spray, i vantaggi

Che dire, ad esempio, di un prodotto in versione spray? E’ pratico in primis, non è oleoso, ha una texture ultra leggera nonché una finitura trasparente e, inoltre, è rinfrescante. Questo tipo di protezione solare è quindi ideale per proteggere la pelle nelle giornate più torride. Optando per un formato tascabile, vale la pena averla sempre in borsa.

Olio solare per nutrire la pelle

In alternativa si può ricorrere all’olio, prodotto indicato soprattutto per le sessioni abbronzanti al mare. “Ha un lato nutritivo e rassodante. Permette di compensare gli effetti nocivi del sole che asciuga la pelle: è dunque perfetto per le vacanze” – ha commentato l’esperta. Si può usare in giardino o in spiaggia ma attenzione a verificare che sia dotato di protezione solare.

Crema solare, un mito intramontabile

Che dire, infine, della crema solare? Nonostante la spietata concorrenza, la sua popolarità non è a rischio. Rimane un evergreen: è decisamente un ottimo idratante. “In base al tipo di pelle e alle sue esigenze/problematiche è possibile scegliere la crema giusta. Ad esempio, può contenere un complesso anti-invecchiamento oltre all’effetto protettivo anti-UV” – spiega la Philippon. Questo tipo di prodotto, infatti, secondo la specialista è adatto soprattutto per proteggere la pelle di viso, collo, décolleté e mani. A suo dire sarebbe meglio applicarla, ogni mattina, prima del make-up.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag