Pubblicato il

Pasta tricolore con spinaci e pomodori

Una ricetta semplice, leggera, perfetta per i pranzi estivi. Ottima anche fredda

pasta tricolore
istockphotos

Non sapete più cosa mangiare perché il caldo vi attanaglia? Ecco una semplice ricetta a base di pasta e verdure, per preparare un pranzetto delizioso, leggero ed esteticamente attraente. La pasta tricolore: il bianco della pasta (ok, non è proprio bianco ma diciamo che è il colore chiaro), il verde degli spinaci e il rosso del pomodoro si uniscono per rallegrare gli occhi e solleticare il palato.

Pasta tricolore, l’estate al sapore di verdura

Vi occorreranno, per 4 persone: 400 gr di pasta corta a vostra scelta. 200 gr di spinacini, le foglie piccole e tenere che si usano per le insalate. 300 gr di pomodorini tipo ciliegino. 1 spicchio d’aglio. A piacere: 150 gr di tofu affumicato. Sale, pepe, olio d’oliva q.b. e un pizzico di zucchero.

Il procedimento è semplicissimo. Lavate gli spinacini e lasciate che asciughino. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà. Mondate lo spicchio d’aglio, e fatelo imbiondire in una casseruola con olio d’oliva. Aggiungete i pomodorini, una presa di sale e una di zucchero. Lasciate che cuociano qualche minuto, ma non fateli diventare una salsa, dovranno rimanere consistenti. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire il sugo.

Nel frattempo, portate a bollore dell’acqua salata e cuoceteci la pasta. Due minuti prima della cottura, scolate. Accendete il fuoco del sugo nuovamente, aggiungete gli spinacini, lasciate che appassiscano e unite la pasta. Mescolate mantecando tutto assieme. Se lo gradite, aggiungete il tofu affumicato che sbriciolerete con le mani, che donerà consistenza e un aroma più intenso. Altrimenti, servite dopo aver spolverato di pepe.

Questa pasta è ottima anche da fredda. In questo caso, fate cuocere le verdure e lasciate che raffreddino. Cuocete la pasta, raffreddatela un minuto sotto l’acqua corrente. Aggiungete quindi olio d’oliva a crudo e il sugo di verdure (e tofu, a piacere). Un’altra opzione è quella di arricchirla di pinoli tostati.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag