Pubblicato il

Ecco come evitare il posto peggiore in aereo

Ci sono degli escamotage per non capitare nei sedili centrali di un aereo: ecco quali

evitare il posto peggiore in aereo
©iStockphoto

E’ stretto, è scomodo ed è spesso l’unico disponibile sui voli, soprattutto quando si prenota all’ultimo minuto: tutti vorrebbero evitare il posto peggiore in aereo, ovvero quello centrale. Le compagnie aeree hanno capito che i loro clienti non amano il posto centrale. Anzi, che in molti sono anche disposti a pagare per evitarlo.

La maggior parte dei biglietti consente ai passeggeri di selezionare i propri posti solo dopo aver effettuato il check-in.  E’ probabile quindi che i posti sul finestrino e sul corridoio siano già spariti. Ciò significa che i passeggeri devono acquistare biglietti più costosi per la First Class. E selezionare cosi  i posti al momento della prenotazione. La Southwest, che non assegna posti, imbarca per primi i passeggeri disposti a pagare fino a $ 50 per avere tale privilegio.

I diversi modi per evitare il posto peggiore

Nonostante le tasse che le compagnie aeree hanno escogitato, prenotare in anticipo è ancora il modo migliore per assicurarsi di non finire al centro. Si ha maggiore probabilità di ottenere un corridoio o posti vicino al finestrino. E consente anche di assicurarsi prezzi più convenienti per i biglietti.

In secondo luogo, anche l’aereo utilizzato per il volo fa una grande differenza. Attualmente il Boeing 737 e l’Airbus A320 insieme ai loro numerosi derivati ​​dominano il mercato a breve e medio raggio. Entrambi gli aerei sono generalmente configurati con sei posti a sedere o sei posti per fila. Con due sezioni di tre posti divisi da un corridoio singolo. Questo significa due posti centrali per fila. Per ridurre la probabilità di finire nel sedile di mezzo si possono prendere aerei con meno o senza posti centrali a bordo. Come voli operati da Airbus A220 (serie Bombardier C), Sukhoi SuperJet 100, McDonnell Douglas MD80 series, MD90 e Boeing 717-200 jet. Sono velivoli che presentano cinque posti a sedere in una configurazione 3-2. Il che significa che c’è solo un posto centrale per fila.

Si possono prendere voli operati per le principali compagnie aeree da vettori regionali.  Come Delta Connection, United Express e American Eagle. Questi voli sono generalmente gestiti con jet regionali o aerei di linea a turboelica. Sebbene gli aerei regionali siano più piccoli e più angusti, sono generalmente installati in una configurazione 2-2. Quindi non ci sono sedili intermedi. Ecco, dunque, che bisogna cercare aeromobili come il Bombardier CRJ, il turboelica Q400 e l’Embraer ERJ.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag