Pubblicato il

I siti web più gettonati per le vacanze

Ecco quali sono stati i siti più utilizzati per organizzare i viaggi

Siti web più gettonati
©iStockphoto

La piattaforma per web marketing SEMrush ha analizzato i siti web più visitati dagli italiani per diversi scopi di viaggio. Lo studio elenca quelli più popolari, classificandoli per numero di utenti al mese che visitano questi portali.

Tra i siti delle compagnie aeree vince Ryanair con un traffico di 3.4M al mese. L’Italia si classifica al secondo posto dopo il Regno Unito tra i paesi da cui arriva maggior traffico al sito della lowcost irlandese. Le piattaforme per cercare voli come skyscanner.it e volagratis.com sono nella Top 3. Seguono Alitalia e le altre compagnie aeree low cost Easyjet, Volotea e Vueling.

Per quel che riguarda i servizi di autonoleggio è rentalcars.com il leader assoluto. Il suo traffico di utenti ammonta a 606 mila al mese. Dopo troviamo Europcar e Hertz. Al quarto posto il sito di autonoleggio a lungo termine Arval. Il servizio BlaBlaCar conclude la Top 10.

Quando si tratta di prenotare alberghi il servizio più popolare tra i siti web è quello di Booking.com. Con un traffico di più di 23 milioni di utenti al mese. In seconda posizione c’è Airbnb sito che mostra una forte crescita di popolarità. Il suo traffico globale è infatti aumentato del 10% da febbraio 2018 ad oggi. Nella Top 3 c’è anche il portale per confrontare i prezzi Trivago. A cuoi seguono Expedia e hotels.com. Altri siti in classifica sono hometogo.it, bed-and-breakfast.it, hotelscan.com, agriturismo.it e secretescapes.com

Le curiosità dei siti web più gettonati

Chi visita il sito di TripAdvisor, ovvero 21 milioni di utenti al mese, lo fa soprattutto da dispositivo mobile. La percentuale che prenota da smartphone si aggira intorno al 91%. Il sito di treni Trenitalia riceve 8.2M di traffico mensile, con l’80% provenente dall’Italia. Gli altri Paesi con visite più frequenti sono gli Stati Uniti, la Francia e il Regno Unito.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ViaggiTag