Pubblicato il

Doccia quotidiana, meglio al mattino o alla sera?

Ognuno ha le sue abitudini e le sue preferenze ma, in realtà, esisterebbe un momento “migliore” per lavarsi: lo svela la Dott.ssa Sylvie Peres

doccia quotidiana
Courtesy of©Carol_Anne/iStock

Alzi la mano chi, per nulla al mondo, rinuncerebbe alla doccia quotidiana. Quando è meglio farla? Una bella domanda. Ci sono infatti due scuole di pensiero. C’è chi sostiene che sia meglio al mattino: una volta in piedi, permetterebbe di affrontare la giornata lavorativa con il piede giusto. C’è poi chi, invece, opta per la sera. Rilassarsi sotto l’acqua dopo ore e ore tra pc, colleghi e traffico, è un toccasana. Aiuta a sciogliere ogni tensione. Esiste però un momento in cui sarebbe meglio lavarsi. A svelarlo al femminile Elle è stata la Dott.ssa Sylvie Peres, dermatologa di Biarritz e co-fondatrice del marchio biologico Alaena Cosmetics.

Doccia quotidiana, lavarsi la sera

Optare per la sera ha due grandi vantaggi: rilassa e favorisce il sonno. Onde evitare di alterare il proprio ritmo circadiano, bisogna però fare attenzione a non usare acqua troppo calda. E’ bene evitare di alzare la temperatura del corpo: il rischio è quello compromettere il riposo e ritrovarsi a fare i conti con l’insonnia. Il momento ideale? Almeno 1 h-1.30h prima di andare a letto. Così facendo il corpo avrebbe il tempo di raffreddarsi.

Lavarsi al mattino stimola la creatività

Una doccia fredda dà energia per affrontare la giornata e favorisce la circolazione del sangue, soprattutto nelle gambe”- afferma la Dott.ssa Peres. A suo avviso, in realtà, oltre a fornire la giusta carica andrebbe anche a stimolare la creatività.

E se la doccia fosse 2 volte al giorno?

La dermatologa è però dell’idea di non strafare. A suo avviso lavarsi una volta al giorno è più che sufficiente. “Il rischio è quello di indebolire lo strato corneo che garantisce il mantenimento dell’idratazione cutanea e ci protegge dalle numerose aggressioni esterne”. Se proprio non se ne può fare a meno, la Dott.ssa Sylvie Peres consiglia di utilizzare un minimo di acqua e sapone, pulendo solo alcune parti del corpo.

Il bagno è la tua stanza preferita? Ecco come arredarlo con gusto

Da non sottovalutare poi l’importanza dei prodotti utilizzati: scegliere quelli troppo aggressivi potrebbe irritare la pelle. “Raccomando l’uso di saponi freddi. Sono ricchi di glicerina naturale. Sono meno aggressivi per il film idrolipidico della pelle”- conclude l’esperta.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag