Pubblicato il

Seconde case? Sono un affare di famiglia

seconde case
Courtesy of REMAX

L’estate, in Italia, significa turismo. Lo rivelano i numeri in crescita, con 30 milioni di presenze, 14 delle quali provenienti dall’estero. Segnali positivi giungono anche dalle seconde case. Si decide di acquistarle sia con finalità turistica sia di investimento. Il 60% dei turisti ha pernottato in alloggi affittati o di proprietà come alternativa alla tradizionale sistemazione alberghiera. Segno che il mercato della seconda casa ha una sua dinamicità.

Seconde case, la nuova tendenza

Il centro studi RE/MAX Italia ha coinvolto 200 agenti immobiliari distribuiti sull’intera penisola. Il motivo? Fare il punto sulle tendenze del mercato seconda casa per capire chi acquista, dove e con quale finalità. Oltre a riportare la tendenza nazionale, il report restituisce dati e trend di 4 macro aree: Nord, Centro, Sud e Isole.

L’investimento immobiliare in città a fini locativi, resta la motivazione principale all’acquisto col 27,3% delle richieste. Ma il desiderio di mare resta nel cuore del 26,7% degli italiani che vogliono comprare una seconda casa ad uso vacanza. Altre destinazioni d’acquisto sono le città d’arte (13,6%) e la montagna (10,9%).

Domanda, offerta e compravendite risultano all’insegna della stabilità nel I° semestre dell’anno per la maggioranza degli operatori mentre i prezzi, per il 31,67% di questi, sono in diminuzione, trend che trova d’accordo il 25% degli intervistati nelle previsioni del II° semestre. Più fiducioso, nella previsione di stabilità dei valori, il 65,1% del campione coinvolto.

LEGGI ANCHE Seconda casa, al mare, in montagna ma anche in città

Seconde case, prezzo trattabile?

Pare che la risposta ad una delle domande più comuni sia affermativa. Il prezzo della seconda casa si tratta del 12-15% nel 35,1% dei casi (media nazionale), fino a superare il 20% di negoziazione nel 34,5% dei casi al sud.  Dov’è più difficile spuntare lo sconto? Pare che la trattativa inferiore al 10% sia più comune al centro della penisola, nel 23,8% dei casi.

Chi compra la seconda casa? Gli acquirenti sono italiani 74 volte su cento, gli stranieri si dividono la restante quota. Tra gli acquirenti d’oltralpe nel 77,7% dei casi si tratta dei cugini europei, il 7,7% proviene dai paesi dell’est, il 5,4% dagli USA. Il resto della torta è divisa tra Cina (3,2%), Sud America (2,8%), India (1,7%), Canada (1%) e Australia (0,5%). Le famiglie guidano la carovana degli acquirenti col 37,6%, seguite dalle coppie (31,3%), daipensionati (16,9%) e dai single (14,2%). Il budget? Quello dichiarato è di 150-300.000 euro nel 38,2% dei casi.

LEGGI ANCHE Dove dormire a Catania, una città senza tempo

Seconde case, gli elementi imprescindibili

Cosa non deve mancare? Giardino o terrazzo di proprietà (13,4%), location silenziosa (9,7), vicinanza negozi e servizi (9,6%), privacy (9,5%), disponibilità garage (9,3%) sono la top five delle caratteristiche più richieste.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag