Pubblicato il

Ecco come ripulire le grondaie intasate

Se siete a caccia di un modo efficace per pulire le grondaie intasate, allora questa è la pagina che fa sicuramente per voi

grondaie
iStock

L’estate è finita, l’autunno sta pian piano prendendo la scena e tra poco anche le foglie inizieranno a cadere. L’effetto visivo sarà come sempre particolare, ma c’è chi deve fare i conti con questo fenomeno. Tutti coloro che hanno delle grondaie. Le foglie contribuiscono ad intasarle, e pulirle non è sempre facile. Inoltre, le grondaie ostruite da foglie e detriti possono causare molti problemi. Idealmente andrebbero pulite almeno due volte l’anno, ossia verso la fine della primavera e poi all’inizio dell’autunno.

LEGGI ANCHE Rastrello da giardino, i migliori modelli per il tuo spazio verde

Come pulire al meglio le grondaie

Per prima cosa serve una scala stabile, soprattutto se si puliscono le grondaie in solitaria. L’altro immancabile alleato è un secchio vuoto. Il consiglio è di agire in prima istanza con le mani, riuscendo a estrarre più detriti possibili. Necessario indossare sempre un paio di guanti, o comunque aiutarsi con una cazzuola.

Quindi, il secondo passaggio consiste nel lavare le grondaie con un tubo di gomma. Utilizzare una spazzola rigida per rimuovere lo sporco ostinato è l’altro consiglio da seguire. Ci vuole molta pazienza e occorre sempre molta attenzione. Infatti se l’acqua non scorre liberamente attraverso i tubi di scarico, potrebbe esserci un’ostruzione. Per rimuoverla, l’ideale è provare a spingere il tubo per provare a spostare i detriti. Se questo escamotage non funziona, il consiglio è inserire una coclea, acquistabile anche online.

LEGGI ANCHE Come tenere a bada le lumache in giardino

Grondaie sempre pulite con le protezioni

Una volta che le grondaie sono pulite, potrebbe valere la pena prendere in considerazione l’acquisto di protezioni fogliari per le uscite di scarico. Queste infatti potrebbero servire a evitare che le foglie scendano e causino ulteriori blocchi. Possono essere acquistati a basso costo, non solo nei negozi fisici ma anche in quelli online.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag