Pubblicato il

Quando fare il bucato? Ecco i gusti degli italiani

Le risposte possibili dipendono di gran lunga da qual è il vostro obbiettivo. Il risparmio? Più tempo libero?

Quando fare il bucato
iStock

Quando fare il bucato? Dipende da qual è il vostro obbiettivo in casa. Il bucato è un’abitudine e un dovere intorno al quale si riuniscono tanti diversi atteggiamenti. Domande su quando farlo, come farlo e su chi deve farlo fanno parte della routine di ciascuno. Ma quali sono i gusti e le attitudini degli italiani in fatto di bucato? Chi prova a rispondere a queste domande è il marchio coreano LG che ha commissionato un’indagine specifica. L’indagine ha l’obbiettivo di conoscere l’approccio delle famiglie italiane al bucato, le loro preferenze e i loro desideri. 

LEGGI ANCHE: LAVASCIUGATRICE, I PRODOTTI IN VENDITA

L’indagine ha messo in luce come l’88% delle famiglie italiane faccia da 3 lavaggi a settimana fino a più lavaggi al giorno. Come il 70% dichiari di impiegare da 1 a 2 ore per ciascun lavaggio. Come 50% degli italiani preferisca fare il bucato nel weekend. Come nel 68% dei nuclei familiari il bucato si ancora una prerogativa delle donne. Infine il 66% degli intervistati preferirebbe fare due bucati contemporaneamente e utilizzare il tempo guadagnato per dedicarsi alle proprie passioni. 

L’indagine è stata commissionata dal all’Istituto di Ricerca Eumetra MR.

Quando fare  bucato? Rispondono gli italiani

Dall’indagine emerge che l’88% delle famiglie italiane fa da 3 lavaggi a settimana fino a più lavaggi al giorno. L’ impiego di tempo che il 70% degli intervistati stima è di 1/2 ore per ciascun lavaggio, tempo inevitabilmente sottratto ad attività più piacevoli. Soprattutto se si pensa che il 50% dei rispondenti ha dichiarato per vari motivi di dedicarsi al bucato durante il fine settimana.

Quando fare il bucato
Fare il bucato

Quando fare il bucato: nel weekend a pesare sono i consumi ridotti

Da una parte c’è chi si trova costretto a dedicarsi al bucato durante il weekend per mancanza di tempo durante la settimana (17%). Dall’altra troviamo un cospicuo 33% di persone che scelgono il weekend per ridurre i consumi. Con un picco di virtuosi tra gli abitanti del sud e isole (44% di chi ha scelto questa risposta). Virtuosismo o necessità che, come per la scelta del giorno, ritorna anche rispetto alla fascia oraria prescelta per il bucato.  Per un terzo degli intervistati è la sera. 

Un dovere più che un piacere 

Qualunque sia il momento della settimana o della giornata destinato a questa attività, il tempo dedicato al bucato è tempo prezioso che potrebbe essere impiegato in altre attività più piacevoli. Alla domanda su come preferirebbero impiegare le ore dedicate al bucato, il 66% dei rispondenti ha dichiarato infatti che preferirebbe occupare quel tempo leggendo un buon libro o guardando un film. Oppure in generale, dedicandosi ai propri hobby e passioni. A questa prima risposta si affiancano poi, con il 16% in entrambi i casi, la voglia di trascorrere più tempo con amici e familiari e quella di dedicarsi alla cura di sé e del proprio aspetto fisico.

Due lavaggi contemporaneamente… magari!

Infine LG ha chiesto al panel se accoglierebbe di buon grado la possibilità di fare due lavaggi separati contemporaneamente. Una soluzione realizzabile senza l’ingombro di avere due lavatrici in casa. A questa domanda l’87% degli intervistati si è dichiarato favorevole, con una cospicua rappresentanza delle rispondenti di sesso femminile (91%), che ancora oggi sono le principali responsabili del bucato in quasi il 68% delle case italiane.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag