Pubblicato il

Via il make-up con dolcezza

Al fascino del trucco deve seguire sempre la dolcezza della pulizia serale, per un viso splendente e una pelle sana

modella che si strucca

La buona abitudine di struccarsi ogni sera, prima di andare a letto, è fondamentale per avere una pelle sana. Non bisogna mai cedere alla pigrizia e al sonno. Scegliere i giusti prodotti è importante, per non ritrovarsi a sfregare sugli occhi stanchi pur di togliere le tracce di mascara e matita. Allora ci sono dei passi da seguire per eliminare il make-up in modo dolce e pulire la pelle a fondo.

Prima di tutto è consigliabile eliminare ogni traccia di trucco grazie all’uso degli struccanti. Ne esistono in commercio tantissimi, dedicati soprattutto alla pulizia degli occhi, zona più delicata e in cui il trucco persiste più a lungo. Il movimento deve essere dall’alto verso il basso, in modo da non danneggiare le ciglia. Dopo aver perfettamente eliminato tutto il make-up, si può procedere con l’utilizzo del latte detergente per pulire a fondo la pelle, e del tonico per risciacquare e togliere le cellule morte. A questo punto si può fare un massaggio sul viso con la propria crema da notte.

Tra gli struccanti in commercio bisogna fare attenzione a scegliere quelli meno aggressivi, soprattutto per la zona degli occhi. Di facile utilizzo sono le salviette struccanti, ma vanno bene solo in caso di necessità, perché non assicurano una pulizia vera e propria. Spopolano invece gli struccanti bifasici, costituiti cioè da una parte oleosa e da una acquosa, che vanno agitati prima dell’utilizzo, e possono essere fatti anche in casa, unendo olio di mandorle e acqua di rose.

A differenza che con altri prodotti, infine, con gli struccanti non c’è bisogno di spendere molto per assicurarsi una buona qualità: ad esempio, lo struccante Fior di Magnolia, dal prezzo molto contenuto, è molto amato dalle donne. Ma anche Roc, Sephora, Vichy, Sant’Angelica propongono tutte il loro struccante, non troppo costoso e di facile utilizzo.

Vai alla rubrica Make Up di Stile.it