Pubblicato il

La dieta a colori, tutta salute

Bianco contro il rischio d’ictus, blu per una vista di falco, giallo per la salute della pelle… scegli il tuo colore!

Dieta a colori

Le diete monoalimento oltre ad essere poco salutari spesso si rivelano anche poco efficaci, in quanto il consumo di un unico cibo stanca in fretta, perché rende i pranzi e le cene troppo monotone. Se però invece di scegliere un unico alimento cardine si opta per un solo colore dominante, allora il discorso cambia: in natura ci sono tantissimi ingredienti rossi, blu, verdi, tutti con qualità diverse. Scegliete il vostro colore preferito, e scopritene le proprietà e virtù:

Bianco: il bianco è il colore dell’aglio, del cavolfiore, della cipolla, del finocchio, dei funghi, dei porri, del sedano, delle pere e delle mele. Gli ortaggi bianchi combattono il rischio di ictus, l’aglio è utile per chi soffre di ipertensione, constrasta l’arteriosclerosi ed è un alimento tonificante ed equilibrante, oltre ad avere caratteristiche antisettiche. Anche la cipolla è un alimento molto salutare, grazie alla sua ricchezza in vitamine (A,B, C), olii essenziali e sali minerali: tra le sue proprietà, spiccano quella depurativa e antinfettiva. Gli alimenti che usiamo quindi per il soffritto non solo aggiungono sapore a qualsiasi piatto, ma ne migliorano anche l’apporto nutrizionale.

Blu: cioè mirtilli, melanzane, ribes, more, fichi, lamponi, prugne, radicchio e uva nera. Tutti alimenti che contrastano il rischio di patologie vascolari e tumori; i frutti di bosco in particolare sono ottime per evitare la comparsa di infezioni urinarie, rinforzano i capillari. I mirtilli sono un toccasana per la vista.

Giallo: questo colore si appropria della frutta e verdura estive, come albicocche, arance, carote, nespole e  meloni; ma anche peperoni, zucca, pompelmi, limoni, cachi e mandarini. Il beta-carotene è la sostanza che caratterizza gli alimenti gialli e arancione, ottima per la conservazione dei tessuti, il rafforzamento delle difese immunitarie e la salute della vista. Gli agrumi, ricchi di vitamina C e flavonoidi, sono ottimi alleati antitumorali, migliorano il funzionamento del fegato e contrastano le malattie cardiovascolari. In ultimo, tutti questi cibi sono pieni di antiossidanti, per contrastare i radicali liberi, i principali colpevoli della formazione di rughe e segni del tempo.

Rosso: anguria, ciliegia, fragola, pomodoro, ravanello, barbabietola. Gli antiossidanti sono il denominatore comune di questi alimenti, tra cui le antocianine e il licopene, utili per contrastare i radicali liberi e per prevenire tumori.

Verde: asparagi, broccoli e broccoletti, cavolo cappuccio, carciofi, cetrioli, spinaci, zucchine, insalate e foglie varie (prezzemolo, basilico, rucola, lattuga…); anche cime di rapa, kiwi, cicoria, indivia e agretti. Gli alimenti verdi sono ricchi di magnesio, fondamentale per l’assimilazione dei sali minerali, come il potassio, il calcio e il fosforo. Ricchi di acido folico, sono ottimi per l’alimentazione in gravidanza.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie BeautyTag