Pubblicato il

La ricetta del ringraziamento secondo Laurel Evans

La ricetta del dolce a base di zucca per il Thanksgiving Day

Cheesecake bars
Il quarto giovedì di novembre non è un giorno come tanti. E’ infatti il momento per celebrare una festa antica che parla di rinascita e abbondanza di prodotti della terra: Il Giorno del Ringraziamento. La storia racconta che la festività fu istituita dai Padri Pellegrini sbarcati in America per celebrare ilsuccesso del primo raccolto dopo un difficile adattamento alle condizioni del luogo straniero. Ecco come festeggiare con una ricetta gustosa di Laurel Evans, food blogger di http://www.unamericanaincucina.com/.
Cheesecake bars alla zucca
Pumpkin Pie Cheesecake Bars
•200 g di farina 00
•50 g di brown sugar (potete sostituirlo con zucchero normale)
•un pizzico di sale
•115 g di burro freddo, tagliato in pezzettini
•230 g di formaggio Philadelphia, ammorbidito a temperatura ambiente
•100 g di zucchero
•430 g di purea di zucca (qui sotto trovate la ricetta)
•3 uova
•1 cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)
•1 cucchiaino di zenzero in macinato
•2 cucchiaini di cannella macinata
•1/2 cucchiaino di noce moscata macinata
•1/4 cucchiaini di chiodi di garofano
Per 20-24 barrette
Scaldate il forno a 180°C.  Foderate di alluminio una teglia rettangolare di circa 23×33 cm e imburrate l’alluminio. Nella ciotola di un robot di cucina con la lama di metallo, unite la farina, lo zucchero e il sale e azionate brevemente per mescolarli. Unite i pezzetti di burro freddi e lavorate rapidamente nel robot fino a ottenere un impasto di briciole. Versate le briciole nella teglia imburrata e pressatele con le mani per formare una base uniforme sul fondo della teglia.

Infornate a 180°C fino a che i bordi della crosta cominceranno a dorarsi, circa 10-15 minuti.

In frattempo, mescolate insieme il formaggio Philadelphia e lo zucchero fino ad ottenere una crema omogenea. Unite la purea di zucca, le uova, l’estratto di vaniglia, le spezie e un pizzico di sale e mescolate fino ad amalgamare il tutto. Versate la crema di zucca sopra la base precotta e infornate nuovamente a 190°C per altri 20-25 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare a temperatura ambiente per un’ora prima di trasferire nel frigorifero. Per servire, togliete l’alluminio e tagliate in quadratini.
PURÈ DI ZUCCA
Con il purè che avanza potete preparare un contorno delizioso: aggiungete una noce di burro, una cucchiaiata di crème fraîche o panna acida (facoltativa), sale e pepe e servite caldo. Yum!
•Una zucca mantovana (quelle piccole con la buccia verde scura sono i più buoni), oppure solo mezza zucca se volete meno avanzi
•carta d’alluminio
Scaldate il forno a 190°C e foderate una teglia con un foglio d’alluminio. Tagliate la zucca e meta’ ed eliminate i semi. Mettete la zucca sulla teglia, con il lato tagliato rivolto verso l’alto, e coprite con un altro foglio di alluminio. Cuocete per circa un’ora, o finche’ la zucca si buca facilmente con una forchetta. Fatela raffreddare per qualche minuto prima di sbucciarla e frullarla.

Potrebbe interessarti