Pubblicato il

Janet Yellen, una donna al comando

L’economista voluta da Obama per guidare la Federal Reserve: chi è Janet Yellen

FED
United States Federal Reserve

C’è una donna di cui tutti parlano oggi, o almeno in molti: una donna che segna un traguardo per sé stessa ma anche un po’ per tutto il genere femminile, visto che va a ricoprire un ruolo che mai era stato di una signora. Janet Yellen ha prestato giuramento, e da ora in avanti sarà a capo della Federal Reserve (Board of Governors of the Federal Reserve System), la Banca Centrale Americana, di cui è stata la vicepresidente negli ultimi 4 anni.

Economista e sostenitrice del partito democratico, la nomina di Janet Yellen è stata fortemente voluta da Barak Obama, che ha dichiarato di confidare nel suo giudizio e nella capacità di guadagnare consenso. Un punto di svolta importante per la Federal Reserve, che in questo modo sancisce una certa continuità col passato (la Yellen è membro della Fed dal 1994) ma allo stesso tempo cambia rotta interrompendo l’egemonia maschile al comando del sistema monetario statunitense. Atto che a livello simbolico porta cambiamento, mentre a livello pratico tranquillizza i mercati sulla stabilità delle politiche economiche interne. Il ruolo principale della Yellen è tirare fuori gli Stati Uniti dal pantano della crisi, compito di certo non facile ma che vede proprio in una donna la speranza.

Janet Yellen proviene da una famiglia ebrea di Brooklyn, e si è laureata in economia a pieni voti presso la Brown University. Acquisito il dottorato presso la Yale University, ha cominciato a lavorare come assistente di un professore ad Harvard, e nel 1970 è entrata alla Federal Reserve, ma ha abbandonato temporaneamente la Banca Centrale Americana per dedicarsi all’insegnamento in diverse prestigiose Università del mondo (Londra, Berkley). Negli anni ’90 è ritornata alla Federal Reserve, e da li in avanti compierà i passi da gigante che la porteranno ad essere la vicepresidente dal 2010 ad oggi. Ha collaborato con Bill Clinton durante la sua presidenza. Una gigantesca carriera che non è stata di intralcio all’avere una famiglia: la Yellen è sposata con il Premio Nobel George Akerlof (economista) e ha un figlio, anch’egli insegnante di economia.

Janet Yellen ha ora gli occhi del mondo puntati addosso, la fiducia dei colleghi e del presidente Obama, e porta con sé una concreta dose di buone speranze, che una figura femminile così preparata e dedita alla causa fa inevitabilmente nascere. Ha dichiarato in più occasioni e anche durante il giuramento la volontà di impegnarsi nel risolvere il problema della disoccupazione, e di voler far lavorare meglio la Fed per riuscire a garantire un lavoro agli americani. Rimaniamo in attesa di scoprire la sua prima mossa come presidente.