Pubblicato il

La GENESI dell’arte indipendente: CRACK!

Il festival di arte disegnata e stampata taglia il traguardo dei dieci anni di produzione indipendente, autoprodotta e sovversiva

Festival del Fumetto
Foto di Federica Tafuro

Dieci anni sono un traguardo importante, che testimoniano la vitalità e il fervore di un mondo che ha conservato la sua totale autonomia e che dell’indipendenza da finanziamenti e logiche di mercato ha fatto il suo vessillo. CRACK! Fumetti Dirompenti è il grande festival di arte stampata e disegnata che da una decade porta al Forte Prenestino il fumetto, l’illustrazione, i disegni, le serigrafie, le immagini della produzione indipendente di tutto il mondo, giunto quest’anno alla decima edizione che si svolgerà dal 19 al 22 giugno.

Un network che, anno dopo anno, ha reso CRACK! un appuntamento assolutamente imperdibile, un luogo in cui la fantasia prende forma senza limitazioni o condizionamenti alcuni: un crogiuolo di artisti, organizzatori e visitatori che dal ‘Paradiso Terrestre’ se ne vanno con piacere, assaporando con gusto la mela del peccato. Perché è la ricerca della conoscenza il motore, la diffusione di una cultura indipendente e libera l’obbiettivo.

Leggi anche: Abbiamo creato un mostro, BUU!O

Trecentocinquanta artisti l’anno, più centomila visitatori in dieci anni, rendono l’idea delle dimensioni che CRACK! ha raggiunto, ricavandosi un posto d’onore tra i festival più interessanti del mondo e senza dubbio il più incredibile per quanto riguarda l’universo del disegno. Successo sicuramente corroborato dall’affascinante scenario delle celle sotterranee del Forte Prenestino, che una dopo l’altra si schiudono presentando i lavori di artisti, collettivi, small press offrendo allo stesso tempo un gioco di prospettiva architettonica che basta a lasciare a bocca aperta.

GENESI è il titolo di questa decima edizione, perché è il momento di una profonda rigenerazione, una rinascita che parte dall’autoproduzione, dall’arte, dai workshop e gli spettacoli che i quattro giorni di festival propongono. Perché dopo l’immersione nell’arte disegnata vi sono show, performance e concerti ad animare le serate, dall’electro urticant music degli italiani Nastro, al noise pop svedese degli Saigon!, passando per il jazz-new wave del Confusional Quartet fino all’electro clash della band di punta del sabato, i francesi Sexy Sushi.

Il programma completo è vastissimo, lo trovate nel dettaglio qui

CRACK! – fumetti dirompenti
X Festival Internazionale di Arte Disegnata e Stampata
GENESI
19-20-21-22 Giugno 2014
FORTEPRENESTINO
Via Federico Delpino, Roma