Pubblicato il

Roma Bio: la capitale che offre cibo sano

Per una pausa pranzo o una cena a base di ingredienti naturali e biologici, ecco gli indirizzi da segnare in agenda

Vicolo di Roma
 thinkstock

Roma non è certo una città dove è difficile mangiare bene. Ad ogni passo si incontra una trattoria, un forno, un ristorante, un bar, una pizzeria dove pranzare o cenare di gusto. Ma se al piacere del palato si vuole aggiungere il benessere del corpo e dell’ambiente, allora la scelta si dirige verso i locali che offrono un menù composto da ingredienti biologici, cucinati con attenzione alla salute fisica, ma anche all’ecosistema. Se in questi giorni di frenesia da Festival Internazionale del Film di Roma volete fare una pausa pranzo o rifocillarvi con una cena bio, ecco alcuni degli indirizzi da segnare.

Leggi anche: Amatriciana, la top ten capitolina

Verde Pistacchio. In poco più di un anno di attività, questo delizioso ristorante biologico ha avuto un enorme successo, complice la cucina sana e originale, la formula economica, un’atmosfera accogliente, e uno staff giovane e simpatico. Da Verde Pistacchio si mangia un piatto unico, composto da antipasto, portata principale e insalata mista per 12 euro, e si può scegliere tra due piatti vegani, uno vegetariano e uno con il pesce. La carne viene trattata solo sotto forma di salumi. I dessert si possono scegliere a porzione piena o mezza. Tutto biologico e a km 0, il menù cambia ogni giorno e la carta dei vini comprende marchi vegani. Si trova in Via Ostiense 181.

VAI ALLO SPECIALE FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA

Geco Biondo. Trattoria bio vegetariana, che presenta un menù creato con ingredienti biologici, ecosostenibili (cioè a km 0 e rigorosamente stagionali), e senza carne o pesce. Le materie prime sono di qualità, e sul loro sito è possibile addirittura consultare l’intera lista dei fornitori di frutta, verdura, pane, uova, farine, olio, vini e via dicendo.  Il menù cambia di settimana in settimana, a volte di giorno in giorno in base alle materie prime. In via Gerolamo Cardano 105.

Gaia Bio. Cucina da ingredienti biologici e cotture sane, sprechi ridotti al minimo così come l’uso di derivati animali, utilizzo di pentole esclusivamente per i vegetali che non vanno a mischiarsi con proteine animali. L’attenzione verso vegetariani e vegani è altissima in questo ristorante biologico, che propone anche pizze, servizi di catering e corsi di cucina, appuntamenti a tema alimentazione e agricoltura, iniziative musicali. Si trova in Largo Guido Cencetti 13/14.

Fa-Bio. Per un pranzo veloce in centro, questo è il posto dove andare. Panini e insalatone da comporre a piacere, magari accompagnati da una centrifuga, realizzati con ingredienti biologici di prima qualità. Gastronomia di qualità a due passi da San Pietro, in Via Germanico 43.

Bio Logos. Colazioni, pranzi e merende di qualità create con ingredienti biologici, con ampia scelta per vegani e vegetariani e intolleranti al glutine in questa caffetteria. Primi piatti che vanno dalle paste alla quinoa, piadine e crostini di ogni genere, merende da scegliere tra frullati, granite e frappé, e un reparto pasticceria da far venire l’acquolina in bocca, anche ai vegani e ai celiaci. In Via Alessandrini 34.

Zenzero. Un pochino fuori Roma, precisamente ad Ostia, ma vale la pena fare qualche chilometro per concedersi una cena raffinata in questo bio-ristorante. Un menù vegetariano-vegano e uno di pesce, con ampia scelta per chi è intollerante al glutine e al lattosio, in piatti dai sapori originali preparati con ricette raffinate. Si trova in Via Mar dei Sargassi 68.

Leggi anche dove mangiare biologico a:
Verona
Bari
Venezia
Catania
Firenze
Bologna
Genova
Milano

Potrebbe interessarti