Pubblicato il

Carbonara vegan e budino senza uova? Si può!

Le ricette classiche rivisitate in un’ottica cruelty-free

Pasta
 thinkstock
Ma come, è possibile gustare la carbonara senza utilizzare il guanciale e riempirsi lo stomaco con una frittata che utilizza tutto tranne le uova? Non si tratta di soluzioni da alta cucina, ma di ricette ingegnose che sostituendo gli ingredienti tradizionali con quelli della cucina vegana, sono in grado di preparare ottimi piatti dal gusto meat-free. Ecco quindi tre celebri piatti della cucina locale, tratti dal libro “Vegolosi. Impara a cucinare golosi piatti vegani e vegetariani” e suggeriti da Io Donna.
Leggi anche: CIBO DEL FUTURO? E’ QUESTIONE DI INSETTI

Carbonara vegana senza uova.?Ingredienti per 6 persone?, 480 g di spaghetti integrali, 300 g di seitan al naturale, 4 zucchine medie, 1 spicchio di aglio, 6-7 cucchiai di panna vegetale da cucina, 1 cucchiaino di curcuma, timo fresco, olio extravergine di oliva, sale, pepe. Per prima cosa tagliate a dadini molto piccoli il seitan e tagliate le zucchine a pezzetti di medie dimensioni. In una padella antiaderente capiente (dovrete poi usarla per saltare gli spaghetti) mettete un filo di olio e fate rosolare lo spicchio di aglio. Eliminatelo e iniziate a far saltare i dadini di seitan, aggiungendo anche del pepe. Unite le zucchine e, a fuoco medio, fatele cuocere. Nel frattempo lessate gli spaghetti in acqua salata, cuocendoli 2 minuti in meno rispetto al tempo consigliato. ?In una ciotola versate la panna da cucina, aggiungete la curcuma e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Scolate gli spaghetti, versateli nella padella e saltate il tutto.

Leggi: 5 RICETTE CON LE CASTAGNE

Burger di farro. Ingredienti per 4 persone, ?400 g di patate a pasta gialla, 100 g di farro perlato, 200 g di funghi Pleurotus, 2 cucchiai di aceto di mele, 1 porro, prezzemolo, olio extravergine di oliva, sale, pepe ??Lessate le patate in abbondante acqua salata, dopo averle private della buccia. Al termine del tempo di cottura scolatele e lasciatele raffreddare. Cuocete il farro in una quantità d’acqua pari a 3 volte il suo peso, per il tempo necessario al completo assorbimento del liquido. Lavate in acqua corrente i funghi e tagliateli a listarelle. Saltateli in un tegame con un filo d’olio e sfumate con l’aceto di mele. Pulite e tritate il porro e fatelo saltare in una padella antiaderente con un filo d’olio per circa 5 minuti, a fiamma moderata. Se necessario, aggiungete poca acqua calda. Unite i funghi e continuate la cottura per altri 10 minuti. Lasciate raffreddate il tutto e tritate grossolanamente con un coltello. ?Schiacciate le patate lesse, unite il farro cotto e a seguire il composto di porri e funghi. Correggete di sale, date una generosa spolverata di pepe e aggiungete del prezzemolo tritato. Ponete su un piatto un coppapasta, versate al suo interno il composto appena creato e, con un cucchiaio, premete sino a formare un burger. Procedete fino a terminare l’impasto. Passate i burger nel pangrattato, cercando di far aderire bene l’impanatura. Infornate per 20 minuti a 180 °C nel forno statico; negli ultimi 3 minuti di cottura attivate il grill per rendere i vostri burger dorati.

Leggi: POLPETTONE VERSIONE VEG

Infine, crema di tofu al cioccolato. Ingredienti per 4 persone, ?400 g di tofu vellutato, 200 g di cioccolato fondente, 30 g burro di cacao, 20 g di farina di riso, 120 g di latte di soia, 80 g di sciroppo d’agave (o acero)??In un pentolino sciogliete il cioccolato e il burro di cacao a bagnomaria, mescolando di continuo per evitare che il composto si bruci. In un recipiente sciogliete la farina di riso nel latte di soia. Nel frattempo con un robot a immersione, in una ciotola, frullate il tofu vellutato al quale aggiungerete il cioccolato e il burro fusi. Unite anche lo sciroppo d’agave, mescolate bene e rimettete il composto sul fuoco fino a quando la crema non inizierà ad addensarsi. Prima di servire lasciate intiepidire leggermente.

SCOPRI TANTE RICETTE NELLA RUBRICA ‘MANGIARE’ DI STILE

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie FoodTag