Pubblicato il

Macedonia di bellezza: frutta per la pelle

5 frutti che potrebbero sostituire i vostri trattamenti di bellezza. Creme e impacchi con banane & co.

Donna con frutta
 thinkstock

Invece che nel reparto beauty, a volte bisognerebbe guardare nell’ortofrutta per trovare trattamenti di bellezza. Sì, perché alcuni frutti hanno virtù benefiche per pelle e capelli, e si trasformano all’occorrenza in cure ad hoc per la bellezza del corpo. Ecco 5 delizie della natura che potete utilizzare come ingredienti assoluti per preparare creme, lozioni e impacchi casalinghi velocissimi.

Leggi anche: Crema mani, il benessere si fa in casa

Banana. La polpa di banana spalmata sul viso, sul dorso delle mani, sul décolleté è un ottima maschera elasticizzante, nutriente e tonificante per la pelle, ideale per chi soffre di secchezza o comincia a vedere sul volto i segni del tempo. Schiacciate una banana matura con la forchetta e utilizzate il composto come una maschera, da tenere in posa per circa 15 minuti e risciacquare con acqua tiepida. La pelle risulterà incredibilmente morbida, elastica e vellutata, qualcuno lo chiama addirittura botox naturale!

Avocado. Con l’avocado si possono fare mille preparazioni, grazie alla ricchezza di oligoelementi che contiene e che sono noti sin dall’antichità. Una purea di avocado casalinga (frullate la polpa di un frutto maturo) è un ottimo burro di cacao, ed è anche perfetta per lenire la pelle secca o screpolata di mani e viso. Inoltre costituisce un fantastico impacco per capelli sfibrati, secchi, sottoposti a tinte e trattamenti: applicate la purea di avocado su tutta la chioma, lasciate in posa 15 minuti prima di sciacquare.

Fragola. Una maschera alle fragole è l’ideale per purificare la pelle grassa e detergere a fondo i pori. Applicate la polpa per 5 minuti e la pelle risulterà brillante e tonica. Fate attenzione solo se avete la pelle particolarmente sensibile, perché potrebbe portare leggeri arrossamenti o prurito.

Uva. La maschera all’uva (rossa) è un trattamento purificante che illumina la pelle. Anche in questo caso occorre schiacciare gli acini e applicarli per una decina di minuti al viso, ma trattandosi di un elemento molto liquido potrebbe essere utile aggiungere un cucchiaio di yogurt oppure di farina per addensare e spalmare meglio il prodotto.

Leggi anche Uva, proprietà e ricette per depurarsi

Arancia. Il succo degli agrumi è un grande astringente, perfetto per chi soffre di acne e imperfezioni della pelle come i punti neri. Sciacquate il viso con succo d’arancia spremuta e troverete la pelle più luminosa, ma anche in questo caso, vista l’alta concentrazione di acido citrico, fate attenzione se la vostra pelle è particolarmente delicata e irritabile. Idratate bene la pelle a fine trattamento.