Pubblicato il

Unghie: rimedi naturali per la loro bellezza

Rinforzare le unghie fragili con prodotti naturali ed impacchi casalinghi

Mani e natura
istockphotos

La bellezza delle mani non può prescindere dalla salute e dalla cura delle unghie. Purtroppo a volte non bastano lima e smalto a rendere le unghie belle, perché se tendono ad essere fragili e spezzarsi (o desquamarsi) difficilmente una manicure sarà sufficiente. In alcuni casi la debolezza delle unghie potrebbe denotare la presenza di micosi, ma in generale l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella salute delle unghie, e una loro estrema fragilità può essere indice di carenze nutritive. Esistono comunque diversi rimedi naturali che possono aiutare a rinforzare le unghie, eccone alcuni.

Equiseto. Pianta che in erboristeria viene molto utilizzata per i suoi effetti drenanti e depurativi, l’equiseto ha anche potere remineralizzante. Ecco che si rivela un efficace alleato di unghie e capelli, e se assunto sotto forma di tisane funge da integratore di minerali. Potete anche mettere in ammollo per qualche minuto le unghie nel decotto di equiseto, oppure avvolgere le dita nel cotone imbevuto tenendo in posa per qualche minuto.

Olio d’oliva. Il comunissimo olio d’oliva è un efficace indurente delle unghie. Versatene tutti i giorni alcune gocce su un batuffolo di ovatta e strofinatevi ogni unghia. Grazie alle vitamine, ai minerali e agli acidi grassi insaturi l’olio d’oliva è un grande alleato di pelle, capelli e unghie, che aiuta a nutrire e rinforzare.

Aloe vera. Ottimo per rigenerare la pelle in caso di pellicine, infezioni, piccole irritazioni e infiammazioni, oltre che fungere da anti-micotico, il succo dell’aloe vera, che in erboristeria è considerato un portento dai mille usi, è utile anche al benessere delle unghie. Basterà immergerle alcuni minuti in una ciotolina con il succo gelatinoso, o, se avete una pianta a disposizione, staccare una foglia, inciderla, e strofinare il succo che fuoriesce. Conservate il resto della foglia in frigorifero avvolta in carta alluminio.

Limone. Sfregare le unghie con del succo di limone non solo aiuta a rinforzare le unghie, ma le sbianca nel caso siano ingiallite. Utile per esempio se si macchiano le mani manipolando alimenti, se siete fumatrici incallite, ma anche se le vostre unghie tendono naturalmente ad avere un colorito opaco e spento. Per un impacco portentoso potete creare un’emulsione di olio d’oliva e succo di limone, da strofinare bene con un batuffolo di ovatta.

Olio di ricino. Nutriente e indicato per unghie che si sbriciolano, si sfaldano, l’olio di ricino è un ottimo ricostituente. Potete applicarlo con un pennellino da smalto, opportunamente pulito, tutti i giorni mattina e sera, lasciare che venga assorbito.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie BeautyTag

Potrebbe interessarti