Pubblicato il

Troppo belle per la leadership?

Secondo gli esperti sarebbero molte le trappole dell’avvenenza per le donne in posizioni apicali

Donna in carriera
iStock
Essere belle, oppure attraenti sembrerebbe un traguardo distorto che viene più o meno auspicato ovunque dagli standard sociali e professionali. Ma ci sono campi e posizioni nelle quali essa è piuttosto da considerarsi come un’arma a doppio taglio. Per esempio quando una donna è a capo di un’azienda, oppure in ruolo di alta rappresentanza, deve stare molto attenta a come gestisce il proprio potere seduttivo.

Almeno secondo un pool di esperti che da Nord a Sud, lancia un allarme sugli effetti negativi di un look considerato comunque come eccessivo, o fuori contesto, rispetto alla cultura aziendale. Secondo Selena Rezvani, autrice di Pushback, e consulente per l’immagine femminile, è importante che le donne trovino un equilibrio tra: “L’espressione della propria femminilità ma non la propria forzata enfasi”. Un equilibrio sottile che molti studi hanno cercato di chiarire con precisione, ma senza successo. Per esempio una ricerca condotta da Procter & Gamble, ha provato a capire l’impatto del colore dei capelli sulla percezione di qualità come leadership e affidabilità.

É emerso che il grigio dona di certo autorevolezza in alcuni casi, mentre nei restanti è associato a un’idea di personalità piuttosto stantia e seriosa. Al contrario, molte donne di potere bionde, hanno cambiato la propria sfumatura chiara in favore di una tonalità più scura. E per quanto riguarda l’abbigliamento? Anche qui è una questione di equilibrio. L’importante, sempre secondo gli esperti, è uniformarsi allo stile della propria cultura aziendale, innovandola con un briciolo di originalità. Per esempio uno di questi trend è ben incarnato da Marissa Mayer, CEO di Yahoo. Nonostante la cultura geek del mondo hi-tech imponga uno stile casual a tutti gli appartenenti al settore, la manager ha sempre cercato di mantenere un’aria chic. E i risultati, si vedono.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie AmoreTag