Pubblicato il

Il pollo “tristellato” di Niko Romito

Il lato chiken lover dello chef abruzzese si esprime nella ricetta con patate e peperoni caramellati

carne di pollo cotta al forno
iStock

Il ricordo che sà di casa durante i pranzi domenicali? Di sicuro il pollo con le patate. O il pollo con i peperoni. Piatti gustosi creati da “maestre” nonne o mamme che non sfuggono alla memoria di Niko Romito, chef tristellato che di pollo se ne intende.

Tra gli chef italiani più apprezzati, Romito ha una vera e propria passione per la semplicità e la forza delle materie prime. E la scorsa estate è stato protagonista di una serie di cooking show tra cui “La rivincita del pollo”, con l’obiettivo di trasformare carni della nostra alimentazione quotidiana in piatti di grande eleganza e, allo stesso tempo, ricche dei sapori della tradizione.

A proposito delle sue memorie sul cibo, dichiara infatti, una passione per il pollo arrosto cotto sulla brace del caminetto di casa, quello che preparava suo nonno, che compare fra i piatti preferiti da bambino e fra i suoi primi ricordi enogastronomici.

Del resto la carne di pollo è protagonista dei menu di 1 top chef su 3 nel mondo; da René Redzepi del celebre Noma a Ashley Palmer-Watts, chef di grido londinese, fino ai fratelli Roca in Spagna, i più rinomati chef internazionali hanno un ricordo o una ricetta del cuore legata al pollo e circa 1 ristorante su 3 tra i 50 migliori del mondo lo inserisce di diritto nel menu. Ma anche gli italiani non sono da meno: da Marchesi a Vissani, Uliassi e Sultano, sono diversi gli chef del Belpaese che non disdegnano ricette con protagonista la carne preferita dagli italiani.

E il pollo non manca nemmeno nel menu dell’ultimo nato in casa Romito: Spazio, il ristorante laboratorio da Eataly a Roma. Lo chef  ripropone il classico dei pranzi della domenica, il pollo con le patate,  in una chiave gourmet: è privato della pelle che viene ricostruita su una centrifuga di patate e servito con spinaci e caramello di peperoni: un piatto di alta cucina tout court. Un connubio felice che si muove ad alti livelli di cucina senza perdere di vista il gusto della tradizione.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag