Pubblicato il

Gelatina di lamponi, morbida alternativa alla crosta

Con frutta fresca e colla di pesce per il dressing dei dolci o da consumare da sola

Gelatina di lamponi
iStock

Si fa presto a dire dressing o topping, liquidando, almeno in cucina, tutto ciò che sovrasta la copertura di dolci e torte. Eppure la fretta è nemica del gusto, e spesso ignora che con pochi passi, si può davvero fare la differenza.

Come avviene quando si parla di gelatine, un tipo di preparato a base di frutta, che combina la morbidezza della crema, con una certa solidità dettata dal gel. Essa può funzionare da sola, oppure come accompagnamento di torte e tortini, magari sulla superficie di una bella cheesecake. E allora come prepararla? Ecco una ricetta per la gelatina ai lamponi promossa da Pianeta Donna. 

Avete bisogno di: Ingredienti: 500 grammi di succo di lampone, 375 gr di zucchero, 100 gr di acqua, il succo di un limone. Per il procedimento cominciate con il lavaggio dei lamponi, e dopo appoggiateli su un canovaccio appoggiato a un ciotola, in modo che il succo che filtrerà attraverso venga raccolto nel recipiente sottostante.

Il succo va quindi amalgamato insieme a 375 grammi di zucchero e 100 grammi di acqua, portati però ad ebollizione, e poi con un pizzico di succo di limone aggiunto. Volendo si può poi aggiungere della colla di pesce, ammorbidita precedentemente, per dare più solidità al vostro budino. Infine, gustate. 

 
 
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag