Pubblicato il

Gelatina di lamponi, morbida alternativa alla crosta

Con frutta fresca e colla di pesce per il dressing dei dolci o da consumare da sola

Gelatina di lamponi
iStock

Si fa presto a dire dressing o topping, liquidando, almeno in cucina, tutto ciò che sovrasta la copertura di dolci e torte. Eppure la fretta è nemica del gusto, e spesso ignora che con pochi passi, si può davvero fare la differenza.

Come avviene quando si parla di gelatine, un tipo di preparato a base di frutta, che combina la morbidezza della crema, con una certa solidità dettata dal gel. Essa può funzionare da sola, oppure come accompagnamento di torte e tortini, magari sulla superficie di una bella cheesecake. E allora come prepararla? Ecco una ricetta per la gelatina ai lamponi promossa da Pianeta Donna.

Avete bisogno di: Ingredienti: 500 grammi di succo di lampone, 375 gr di zucchero, 100 gr di acqua, il succo di un limone. Per il procedimento cominciate con il lavaggio dei lamponi, e dopo appoggiateli su un canovaccio appoggiato a un ciotola, in modo che il succo che filtrerà attraverso venga raccolto nel recipiente sottostante.

Il succo va quindi amalgamato insieme a 375 grammi di zucchero e 100 grammi di acqua, portati però ad ebollizione, e poi con un pizzico di succo di limone aggiunto. Volendo si può poi aggiungere della colla di pesce, ammorbidita precedentemente, per dare più solidità al vostro budino. Infine, gustate.

Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie FoodTag