Pubblicato il

Piante floreali che resistono al freddo

Un balcone fiorito anche d’inverno? E’ possibile, scegliendo le piante giuste

Fiore rosa
istockphotos

Alcune piante fioriscono nei mesi freddi e non temono particolarmente le gelate, a patto che ne abbiate cura e siate attente alle loro specifiche esigenze. Certe possono stare comodamente in terrazzo, altre avranno bisogno del riparo di un balcone, condizioni che possono variare in base alle temperature e naturalmente al tipo di pianta prescelta. Ecco 5 piante decorative che non temono la stagione fredda.

Ciclamino. La fioritura dipende da quando si semina, ma il ciclamino sboccia tranquillamente in autunno e in inverno se posizionato in una zona riparata, come ad esempio il balcone. Le gradazioni di colore dei suoi fiori permettono di giocare con le cromie più allegre, abbiate però la cura di proteggerli se arrivano gelate.

Rosa di Natale. Si chiama Elleboro ma è nota come ‘rosa di Natale’ per la sua capacità di fiorire nei mesi invernali. Esiste nella variante bianca, porpora, rosata, e si caratterizza per i petali striati, a volte maculati, ma delicati e discreti. Fiorisce nelle giornate più tiepide tra dicembre e febbraio. Il freddo non è un problema (possono stare anche in giardino) e non necessitano di particolari cure.

Crisantemi. Più adatti all’autunno che all’inverno, i crisantemi hanno la triste nomea di ‘fiori dei morti’ perché si portano ai defunti il 2 novembre, ma in realtà possono rallegrare il vostro balcone invernale con la loro tonalità gialla, rosa o bianca. Non temono particolarmente il freddo, ma amano la luce.

Cavolo ornamentale. Dall’aspetto rustico, originale, estremamente decorativo, il cavolo ornamentale resiste bene al freddo invernale, anzi dà il meglio di sé da settembre a marzo. Il suo aspetto particolare arreda il terrazzo o il patio con il colore verde e violaceo che lo caratterizza, ma necessita di un vaso ampio per crescere in condizioni ottimali.

Camelia japonica. Anche nota semplicemente come camelia, questo fiore sboccia in inverno e agli inizi della primavera, e decora il balcone con le sue foglie verde scuro che contrastano con il bianco candido o il rosa dei suoi grandi fiori. E’ un arbusto, quindi necessita di una vaso piuttosto ampio, ma può crescere anche in vaso purché sempre di dimensioni ‘comode’ perché si sviluppi.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag