Pubblicato il

Dieta: tutti i prodigi dell’Acqua

Per perdere una taglia in trenta giorni bisogna bere 8 bicchieri d’acqua al giorno. Ecco perché

acqua frizzante
istockphoto.com
Nicola Sorrentino, celebre specialista in Scienza dell’Alimentazione e Dietetica, ha da poco pubblicato un libro dal titolo: La dieta dell’acqua. Il principio su cui si basa questo particolare regime alimentare sembra essere davvero moto semplice: è sufficiente bere molto. Ma quanto bere? Bere due bicchieri d’acqua prima di colazione, pranzo e cena. Uno a metà mattina e uno a merenda. Otto al giorno. Sempre a stomaco vuoto. Ma non solo, la dieta dell’acqua promette risultati miracolosi: permette di perdere una taglia in soli 30 giorni. Ma come funziona?
 
Che bere faccia bene è ormai risaputo: aiuta ad eliminare le tossine e le scorie, e l’acqua sembra possedere anche un potere saziante. La regola degli otto bicchieri da distribuire nell’arco della giornata prima della colazione, del pranzo, delle merende e della cena, permette infatti di raggiungere il senso di sazietà molto più rapidamente durante il pasto, attivando il meccanismo metabolico chiamato termogenesi che aiuta a dimagrire. Nicola Sorrentino, insieme a Paola Gambino, raccontano appunto nel loro libro, edito da Salani, come si comporta il copro umano quando viene abbondantemente idratato.
 
Inoltre, uno studio effettuato in Germania ha valutato l’effetto dell’acqua sul tasso metabolico, cioè la velocità alla quale le calorie vengono ‘bruciate’ per produrre energia. I ricercatori hanno scoperto che bere due bicchieri d’acqua (500 ml) a temperatura ambiente (22 gradi) al giorno aumenta del 30 per cento il tasso metabolico sia degli uomini sia delle donne coinvolte nello studio. L’aumento comincia 10 minuti dopo aver bevuto e raggiunge il suo apice a distanza di 30-40 minuti. Gli studiosi hanno osservato che per buona parte questo effetto si deve al fatto che l’acqua viene portata da 22 a 37 gradi. L’unica differenza osservata tra uomo e donna sta nel “combustile” utilizzato per la cosiddetta termogenesi: i grassi negli uomini e i carboidrati nelle donne.
 
Certo è che per ottenere risultati visibili e duraturi occorre effettuare un’attività fisica costante, bere all’occorrenza anche duranti i pasti, e seguire un programma alimentare idoneo. Per maggiori informazioni sul libro cliccare su www.salani.it
 
 
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag