Pubblicato il

Sapori d’autunno: Ginger Martini

Tra cannella e zenzero, ecco una ricetta capace di scaldare le fredde notti d’autunno

Ginger Martini, amiche, festa, party
istockphoto.com
Le giornate cominciano ad accorciarsi e le temperature sono in drastico calo: è arrivato il momento di dire Stop alle bevande super rinfrescanti tipiche del periodo estivo. Mettiamo, quindi, da parte frutta esotica e ghiaccio, ed apriamo il nostro frigorifero agli ingredienti caldi e gustosi caratteristici delle stagioni più fredde. Ma cosa offrire ai nostri ospiti dopo una cena a base di funghi e castagne? Per mantenere calda la serata un Ginger Martini sembra essere la soluzione ideale. Ecco la ricetta perfetta per scaldare i vostri ospiti e lasciare senza fiato anche i palati più raffinati, con l’aggiunta di qualche ingrediente segreto.
Per dar vita ad un Ginger Martini capace di stupire bisogna utilizzare due ingredienti principali: Vodka e zenzero. E’ bene versare la vodka ghiacciata in una caraffa e lasciarla in infusione con pezzetti di zenzero candito per almeno due ore. Dopodiché, per dare alla ricetta un sapore tipico di questa stagione, è possibile aggiungere al drink del liquore di lamponi e del succo di mirtillo. Agitare il tutto per bene in uno shaker con l’aggiunta di ghiaccio. Infine, versare il cocktail in un bicchiere da martini e guarnire con la cannella in polvere e qualche frutto di bosco.