Pubblicato il

Festa di Ognissanti: a tavola si cucina con la tradizione

I dolci della giornata dedicata alla commemorazione dei defunti

Tavola apparecchiata
iStock

Tutto nei riti tradizionali della penisola è legato all’aspetto della celebrazione anche in senso culinario. E questo accade anche per la festa di Ognissanti, che in Italia viene festeggiata il 1 novembre a ricordo di tutti i santi, e dei defunti. Perché la tavola è davvero un aspetto che in queste occasioni non viene di certo dimenticato. Ma anzi, a colpi di ricette e dolci, rafforza il valore simbolico delle festa. E allora, dopo i party del 31 ottobre, ci si siede intorno a un tavolo e si assaggiano i dolci della tradizione. E tra Pan dei morti dalla Toscana e Ossa dei morti dalla Lombardia, si esorcizzano con gli alimenti le più antiche paure. Ecco come preparare i dolci di Ognissanti secondo la ricetta di Sottocoperta.

Pan dei morti. Avete bisogno di: 250 gr di biscotti secchi e amaretti, 2 uova, 160 gr zucchero, 140 gr uvetta ammollata in acqua o vin santo, 80 gr mandorle, pinoli e/o fichi secchi, 6 cucchiai di cacao amaro in polvere, mezza bustina di lievito in polvere per dolci, 120 gr di farina di grano tenero, spezie a piacere: cannella, noce moscata, chiodi di garofano, semi di anice. Per la preparazione invece, riducete in briciole fini i biscotti, gli amaretti e le mandorle (i pinoli e/o i fichi secchi), aggiungete la farina setacciata, il lievito, lo zucchero e il cacao in polvere. Poi mescolate bene e unite gli albumi e unite all’impasto l’uvetta ammollata e le le spezie. Il composto dovrà risultare morbido ma non umido. Cuocete in forno preriscaldato a 160° per circa 20 minuti. Servite spolverati di zucchero a velo, accompagnati da vin santo.

Ossa dei morti. 200 gr di nocciole e/o mandorle tritate, 200 gr di zucchero, 200 gr di farina, 1 albume
cannella in polvere, 4 chiodi di garofano ridotti in polvere, vino Marsala. Mescolate dapprima tutti gli ingredienti in polvere, poi unite l’albume montato a neve ben ferma. Impastate il tutto, aggiungendo Marsala a filo, fino a che il composto diventerà lavorabile. Stendete la pasta con il matterello alta 3 cm, quindi tagliate a strisce. Date la forma di ossa arrotondando le estremità. Mettete le ossa dei morti su una teglia ricoperta da carta forno e infornate a 170° gradi per 25 minuti.
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag