Pubblicato il

Pulire col cibo: 6 alimenti insospettabili

Lucidare, deodorate, smacchiare. Alcuni alimenti hanno poteri che vi aiuteranno nelle faccende domestiche

Pulizia naturale
istockphotos
Vi abbiamo già parlato di come utilizzare frutta e verdura per pulire le superfici più svariate di casa. Eccone ora altri, inclusi alcuni alimenti insospettabili, che vi aiuteranno a risolvere qualche piccola problematica domestica.
Rabarbaro. Non è un ortaggio molto comune, ma è estremamente benefico, ragione per cui varrebbe la pena consumarne di più. Ma se proprio il sapore non vi convince, c’è una ragione utilitaria che ve lo farà stare più simpatico: il rabarbaro aiuta a rimuovere le macchi di bruciato dalle pentole in acciaio. Sfregate le foglie contro un’incrostazione nel caso sia lieve, fate bollire molti gambi in abbondante acqua invece per sciogliere le bruciature più ostinate.
Caffè. La polvere di caffè macinato è un eccellente deodorante. Si può utilizzare per tutti gli ambienti, se ne gradite l’aroma per esempio potete metterne una ciotolina nell’armadio, oppure avvolgerla in una garza e utilizzarla come profuma-biancheria per i cassetti. Ma è nel frigorifero che l’effetto diventa miracoloso: lasciatene una ciotolina scoperta tra i ripiani, e si ‘mangerà’ odori forti e non sempre gradevoli come quello del pesce, di un formaggio stagionato, o di eventuali muffe. 
Cetriolo. Oltre ad essere un efficace ingrediente per maschere di bellezza rinfrescanti e decongestionanti, il cetriolo ha il potere di cancellare le macchie dai muri, come strisciate di scarpe o sfregamenti vari. Inoltre, se lo strofinate sullo specchio prima di fare la doccia questo non si appannerà, trucchetto più simpatico che utile.
Cipolla. La cipolla cruda è un ottimo alleato nel togliere le incrostazioni da piastre e barbecue. Se dopo una grigliata trovate difficile sgrassare i residui di grasso, strofinate la parte interna di una mezza cipolla cruda prima di procedere al lavaggio normale che rimuoverà il grosso. 
Amido di mais. Tappeto drammaticamente macchiato di olio, caffè, vino? Correte subito ai ripari e versateci sopra abbondante amido di mais, lasciando agire una mezz’ora. Passate poi l’aspirapolvere e il grosso della macchia se ne sarà andato (probabilmente se il tappeto è chiaro sarà necessario procedere anche con il lavaggio, ma avrete limitato il danno). 
Ketchup. Il ketchup è uno degli incubi tra le macchie difficili che si attaccano ai tessuti e non se ne vanno più. Però con il rame e l’ottone è tutta un’altra storia: le sue componenti si rivelano efficaci alleate della lucidatura di questi metalli. Sfregatelo con un panno asciutto come fosse un prodotto detergente, rimuove le macchie e previene la decolorazione.
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie CasaTag