Pubblicato il

Sedano rapa, questo sconosciuto

Immeritatamente poco utilizzato, il sedano rapa è una variante interessante agli ortaggi classici

Radice di sedano rapa
istockphotos
Stanche di cavoli, finocchi, broccoli e cicoria? L’inverno non vanta una varietà di frutta e ortaggi quanto la primavera e l’estate, ma a volte siamo noi che non volgiamo lo sguardo verso i suoi prodotti meno noti. Tra essi c’è ad esempio il sedano rapa, che, pur appartenendo più all’autunno che all’inverno, viene raccolto fino alle prime gelate, e commercializzato quindi nei mesi freddi. Non se ne produce molto e nella cucina italiana si consuma poco – in alcune regioni del nord lo si mangia più spesso (è anche noto come sedano di Verona), mentre al sud è molto poco conosciuto; nei paesi del nord Europa è invece più comune, soprattutto come ingrediente principale di zuppe e vellutate. 
Il sedano rapa ha un aspetto poco invogliante, ma non bisogna fermarsi di fronte alla sua estetica bitorzoluta e barbuta, perché il gusto è particolare e potrebbe aprire una finestra su una gamma di sapori che variano dagli ortaggi classici. Della pianta del sedano rapa, parente stretto del sedano, si consuma la grossa radice globulare, ricoperta di una pellicina marroncina ma internamente bianca e croccante. Il sapore è pungente, ricorda quello del sedano ma evoca anche le rape, e si consuma sia crudo in insalata che cotto, arrostito, al forno, al vapore: nella cucina nordeuropea la vellutata di sedano rapa è un classico. 
Come il sedano da costa, anche il sedano rapa ha un apporto calorico irrisorio, e come il suo parente più comune ha ottime proprietà diuretiche e depurative. Contiene vitamine del gruppo B, C e spicca per il contenuto di vitamina K; per quanto riguarda i minerali, il sedano rapa apporta fosforo, calcio, potassio in notevoli quantità, oltre che ferro, manganese, sodio e zinco. E’ quindi un ottimo remineralizzante, e, come il sedano da costa, aiuta a combattere i reumatismi, i calcoli renali, le affezioni polmonari.
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie FoodTag