Pubblicato il

Olio di cocco per una pelle di seta

Nutriente per pelle e capelli, l’olio di cocco e i suoi numerosi risvolti cosmetici

Burro di cocco
istockphotos
L’olio di cocco è una sostanza grassa che si ricava dalla spremitura della polpa di noci di cocco (se la polpa viene prima essiccata prende il nome di olio di copra) e si presenta sotto forma burrosa intorno ai 25°, mentre diventa liquido con temperature più alte – se si tratta di un prodotto completamente naturale, altrimenti nei prodotti cosmetici vengono spesso aggiunte altre sostanze che lo mantengono allo stato oleoso liquido. In molti paesi si utilizza in cucina, e da qualche tempo a questa parte ha valicato anche i nostri confini. Ci sono tuttavia opinioni discordanti sulla salubrità di questo prodotto quando assunto con regolarità, a causa dell’alto contenuto di grassi saturi.

Tralasciando gli aspetti nutrizionali, l’olio di cocco si rivela un ottimo alleato della bellezza, efficace sulla pelle e sulle chiome, tanto che spesso viene utilizzato come ingrediente di saponi e shampoo. Allo stato puro, l’olio di cocco è un eccezionale emolliente: si utilizza principalmente come idratante, ideale dopo una giornata al mare, ma anche semplicemente dopo la doccia, nutre e rigenera la cute, rendendola morbida e setosa; favorisce l’elasticità della pelle, è quindi un ottimo alleato contro l’invecchiamento cutaneo. Ha anche proprietà lenitive, che lo rendono utile quando la cute è irritata – per esempio dopo la ceretta – o per lievi scottature solari. Queste proprietà sono applicabili a diverse tipologie di trattamento: lo si può distribuire in purezza sulla pelle, massaggiando bene, oppure utilizzare come base cremosa per uno scrub, o ancora diluire e mescolare ad altri ingredienti naturali per maschere e impacchi di bellezza (con lo yogurt ad esempio per illuminare la pelle, o con il miele per nutrirla). Non ultimo, si può utilizzare come burro di cacao.

Anche i capelli possono trarre beneficio dall’olio di cocco, specialmente quelli trattati con tinte e decolorazioni, oppure le chiome stressate da cloro e salsedine. Potete aggiungerne alcune gocce al normale shampoo, oppure fare un impacco di solo olio da distribuire sulle lunghezze e lasciare agire una decina di minuti prima di risciacquare. I capelli risulteranno morbidi e setosi. Per quanto riguarda i capelli ricci e tendenti al crespo, l’olio di cocco è perfetto per domare i boccoli e ammorbidirli.
Stile.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Stile.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.
Categorie BeautyTag

Potrebbe interessarti