Pubblicato il

A ogni ora il giusto alimento

Per tenersi in forma non servono diete ferree, basta arricchire l’alimentazione quotidiana con preziosi alleati in grado di favorire il dimagrimento e bruciare i grassi

Alimentazione sana
Courtesy of© Aldo Murillo/iStock
L’estate si avvicina, è dunque il momento di correre ai ripari ergo è bene iniziare a pensare alla linea al fine di superare la prova costume a pieni voti, o quasi. Mali estremi, estremi rimedi? No. Dimenticate quelle ferree diete pubblicate su siti e riviste, esagerare è sempre sbagliato quindi è saggio adottare comportamenti più responsabili prestando maggiore attenzione a ciò che si mangia: niente digiuno, basta imparare le buone abitudini per vivere sani e belli. Prima di arrivare a conoscere le regole della tavola e gli alimenti salva-linea, è bene ricordare che dormire il necessario è di fondamentale importanza perché, curioso ma vero, chi riposa poco ingrassa: a rivelarlo è stato uno studio condotto dall’Università del Colorado i cui ricercatori sostengono che esiste una stretta relazione tra sonno e fame. Coloro che durante la notte non riposano le ore necessarie rischiano di ingrassare perché la sovrapproduzione di cortisolo, noto anche come l’ormone dello stress, comporta un aumento continuo degli zuccheri nel sangue trasformandoli in riserve di grasso.

Lo sappiamo tutti e i nutrizionisti non si stancano mai di ripeterlo: saltare i pasti fa male e non fa dimagrire, è più intelligente ridurre le porzioni e fare più spuntini durante l’arco della giornata con uno yogurt, una manciata di mandorle o, per le più golose, due quadratini di cioccolato ma, ad avere un ruolo determinante per chi intende dimagrire sono le tisane e, in primis, il consumo di tè verde che, secondo il Journal of Clinical Nutrition, bevuto in misura di circa 4 tazze al giorno, andrebbe ad aumentare il dispendio energetico e l’ossidazione dei grassi nell’uomo del 4%.

Per chi vuole iniziare la giornata con il piede giusto, al momento del risveglio, è cosa buona e giusta bere, a digiuno, un bicchiere di acqua calda e limone, un vero e proprio elisir per il corpo in quanto, grazie alla pectina, una fibra che aiuta a contrastare gli attacchi di fame, permette di perdere peso più rapidamente.
Durante i pasti, invece, almeno due volte la settimana, sarebbe bene fare il pieno di omega 3 contenuti soprattutto nel pesce come salmone, sgombro, pesce spada, acciughe, trota etc. in quanto questi acidi grassi producono una grande quantità di prostaglandine, sostanze che riducono l’infiammazione del tessuto adiposo. Uno studio condotto dai ricercatori dell’University of South Australia di Adelaide e pubblicato su Nutrients, ha dimostrato che, gli omega 3, se associati a un regime alimentare ipocalorico e all’attività fisica, possono aiutare a perdere peso.
Alla sera invece, per chiudere in bellezza, spazio ai germogli di betulla in grado di accelerare i processi metabolici consentendo uno smaltimento dei grassi, veloce ed efficace, nonchè un valido supporto nell’eliminare le tossine in eccesso.
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag

Articoli correlati