Pubblicato il

Dall’Inghilterra la ricetta della torta banoffee 

Un classico dessert britannico

Torta banoffee
iStock
Una torta speciale di derivazione anglosassone a base principalmente di banana e dulce di leche. 

L’origine della torta risale invece agli anni ’70 ed è attribuita all’invenzione di Nigel Mackanzie e Ian Dowding, l’uno titolare e l’altro chef di un ristorante in Inghilterra nell’East Sussex. É un dolce concepito a strati. Dove una gustosa base di biscotti croccanti sostiene il ripieno di banana, dulce de leche e panna montata, mentre il topping è composto da lamponi dolci. Lo stesso nome della torta, banoffee, è l’insieme di due parole come banana e toffee. Ecco come prepararla secondo la ricetta suggerita da Giallo Zafferano. 

LEGGI ANCHE: TORTA AL LIMONE, L’ESTATE E’ QUI

 
Per la base: biscotti Digestive o biscotti secchi 280 g, burro fuso 140 g, zucchero di canna 30 g. Per il dulce de leche: latte fresco intero 1 litro, zucchero semolato 300 g, vaniglia mezza bacca, bicarbonato metà cucchiaio. Per farcire: Banane 2, limoni il succo di 1. Per guarnire: panna fresca liquida 250 g, lamponi 125 g. 
 
Per preparare la banoffee pie incominciate dalla base. In un mixer dotato di lame mettete i biscotti con lo zucchero di canna. Tritate il tutto finemente, quindi trasferite il composto sabbioso in una ciotola e aggiungete il burro fuso.
 
Mescolate bene e trasferite la base ottenuta in una tortiera foderata con carta da forno e pressate bene la base. Ponete la base a rassodare in frigorifero per almeno 1 ora. Ora passate al dulche de leche. Incidete nel senso della lunghezza la bacca di vaniglia e con un coltellino estraete i semi interni raschiandola. Mettete un pentolino sul fuoco con il fondo piuttosto spesso oppure antiaderente, versateci il latte e unite lo zucchero.

Scaldate a fuoco dolce e mescolate con un cucchiaio di legno. Unite la bacca di vaniglia e i suoi semi e il bicarbonato. Proseguite la cottura.

A questo punto eliminate la bacca di vaniglia e continuate a far cuocere il dulce de leche a fuoco medio per circa due ore.

Spegnete il fuoco e fate intiepiedire. Tagliate le banana a fettine, spremete il succo di un limone e ponete le fettine in una ciotola con il succo. Trascorso il tempo necessario, togliete la base dal frigorifero e collocate le fettine di banana una accanto all’altra in senso circolare, tenendone da parte qualcuna per la decorazione finale.

Una volta terminato, con un cucchiaino distribuite il dulce de leche tipiedo sulle fettine di banana, livellando bene la superficie con il dorso del cucchiaio. Trasferite la torta in frigorifero per altri 20 minuti. Successivamente montate la panna che andrete a porre in una sac-à-poche con bocchetta stellata. Potete infine decorare con fettine di banana e lamponi.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag