Pubblicato il

Fiore di zucchino ripieno in pastella di birra e curcuma

Una ricetta esclusiva di Claudio Vicina per Stile.it

Fiore di zucchino ripieno in pastella di birra e curcuma
Courtesy of © Claudio Vicina
L’INGREDIENTE Appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae, le zucchine sono composte per il 92% da acqua, dal 3,3% da carboidrati, dal 2,7% da proteine. Tra i minerali presenti spiccano potassio, presente in grande quantità, fosforo e sodio. Tra le vitamine troviamo la A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6 e la vitamina C. Inoltre ogni 100 grammi di zucchine si ha una resa calorica pari a 12 calorie. Le zucchine hanno diverse proprietà salutari: in primis l’azione diuretica, lassativa e antinfiammatoria, ma aiutano anche a contrastare le infiammazioni delle vie urinarie ed i problemi a livello intestinale, concilia il relax mentale e favorisce un sonno migliore.
LA RICETTA Fiore di zucchino ripieno in pastella di birra e curcuma
LA DIFFICOLTA’ alta
INGREDIENTI – Per la pastella: 50 grammi di farina “0” bio Mulino Marino, 70 ml di birra bionda Lurisia Teo Musso (fredda), 2 pz di sale fino, 1 cucchiaino di curcuma in polvere. Per il ripieno: 300 gr di zucchine fresche e pulite, 50 gr di Grana Padano media stagionatura 18/24 mesi, 50 ml di olio evo, 20 gr di cipolla bianca, 1 pz di sale fino, 1 uovo intero, 70 gr di pane grattugiato finemente.
I TEMPI DI PREPARAZIONE 40 minuti
LO SVOLGIMENTO Tagliate le zucchine a pezzetti e insaporiteli in pentola con olio evo e la cipolla tagliata finemente, coprite e cuocete per 6/8 minuti. Passate per pochi secondi al mixer o al passaverdure con trama grossa e unite tutti gli ingredienti. Assaggiate e riempite i fiori precedentemente puliti all’interno, ma non troppo, così che sia più semplice pastellarli. Cuocete in olio di girasole a 150°C e serviteli caldi.
IL LOCALE Il Ristorante Casa Vicina (una stella Michelin) trova spazio al civico 224 di via Nizza a Torino, all’interno di Eataly Lingotto. Gestito dalla famiglia Vicina, ristoratori dal 1902, vede Claudio Vicina con la moglie Anna in cucina e Stefano Vicina con la nipote Laura in sala. Ogni piatto viene realizzato da parte dei Vicina con attenzioni davvero maniacali. Sempre all’insegna del buon gusto.
*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag