Pubblicato il

I look da evitare a 50 anni

Una donna per sentirsi tale deve prediligere mise discrete ed eleganti. Sì alla femminilità, no agli eccessi: ecco le scelte delle dive più eleganti

Donna matura
Courtesy of©Monsterstock1/iStock
Gli anni passano per tutte, anche per quelle icone di stile e bellezza da sempre venerate come simbolo della perfezione. Il fascino non conosce età, ma lo stile sì, quello cambia e bisogna dunque cercare sempre di vestirsi in maniera appropriata. Ciò non significa però rinunciare a essere glamour e femminili ma semplicemente sfoggiare un look più maturo e consapevole senza esagerare con scollature e spacchi che sarebbero fuori luogo una volta superati gli – anta.

Occhi puntati dunque sulle cinquantenni che, come si dice per il vino, con il passare degli anni non fanno che diventare più belle: al fine di essere sempre venerate come icone di stile, illustri top model come Elle Macpherson e Cindy Crawford o ancora Sarah Jessica Parker che, per tutti è sempre la regina del fashion ovvero la Carrie Bradshaw di Sex&the City e ancora lei, la First Lady Michelle Obama etc. sanno come evidenziare la propria classe appellandosi a uno stile molto bon ton. Esiste dunque un dress code o sarebbe meglio dire delle regole non scritte a cui però tutte dovrebbero attenersi ergo, ça va sans dire, evitare di giocare alle eterne ragazzine e commettere scivoloni di stile.

Sebbene oggigiorno i 50 anno sono considerati i nuovi 40, non ci sono sconti per quel che concerne il buon gusto perché, va bene sottolineare la propria personalità ma non con mini-gonne, abiti attillati e scollature esagerate perché, anche se il fisico è degno di essere messo in evidenza, è bene essere più generose con le lunghezze, meglio dunque optare per gonne longuette così come sono out leggings e pantaloni in pelle e a vita bassa, una donna di classe deve prediligere l’uso di pantaloni a palazzo o a sigaretta, perfetti anche i capri pants alla caviglia. Per quel che concerne le calzature, anche se si sente di avere uno spirito da ventenne, sono vietati biker boots e scarpe con maxi plateau prediligendo le décolleté, sandali con la zeppa e ballerine.

Occhio anche ad abbinamenti e fantasie, vale la pena prediligere capi dai toni neutri, colori pastello ma anche il nero, un ever green intramontabile mentre è cosa buona e giusta dimenticarsi di tinte sgargianti e stampe eccentriche come l’animalier, sarebbero davvero fuori luogo, meglio puntare su romantici disegni floreali, e sofisticati patterns geometrici e stampe paisley.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ModaTag