Pubblicato il

Automobile: sesso, amore e ossessioni

Per viaggiare o per fare l’amore. Gli italiani e l’automobile: passione e ossessione

iStock

Gli Italiani? Passionali e possessivi, amanti del cibo, ossessionati dalla casa, affezionati all’auto. E già, l’automobile. In tanti la amano in modo viscerale, considerandola oltre il suo valore intrinseco e l’utilizzo che ne fanno. Secondo una ricerca commissionata da eBay – il più noto dei marketplace on line – l’auto resta un bene di grande importanza per molti italiani. Lo dimostra il numero delle transazioni registrate sulla piattaforma commerciale più estesa al mondo. Nella categoria ricambi e accessori per veicoli ogni 7 secondi viene venduto un articolo. E questo a dispetto dell’attuale momento di depressione economica e delle più recenti evoluzioni commerciali. Se infatti il mercato viaggia sempre più verso la logica del possesso, più che della proprietà – come nel caso del noleggio o del car sharing –  in Italia siamo in controtendenza.

Gli italiani non possono farne a meno

Ma la questione non è affatto economica. Per la IPSOS – società che ha gestito la ricerca per conto di eBay – ciò che realmente mettono in relazione gli italiani con la propria automobile sono le esperienze personali positive. Perché la macchina è una compagna di viaggi, una presenza fissa nei momenti di spensieratezza e spesso diventa anche un pied-a-terre. Non a caso sono oltre 16 milioni gli italiani che, almeno una volta, e tanti per la prima volta, hanno fatto l’amore in macchina. Senza dimenticare quanti instaurano con essa un rapporto che trascende la relazione uomo-macchina. Sono coloro che sublimano il legame con la propria automobile fino a venerarla. E farne un’ossessione.

Young couple making out on a back seat in the car.
Oltre 16 milioni gli italiani che hanno fatto l’amore in auto almeno una volta

Ma non solo. Nella classifica stilata da IPSOS al primo posto dei ricordi legati all’automobile ci sono le serate con gli amici. Nel resto del podio i gusti cambiano a seconda del genere degli intervistati. Per le donne prevale il romanticismo. E così al secondo posto dei ricordi più belli troviamo la prima vacanza di coppia, mentre al terzo i momenti di intimità con il compagno e infine un viaggio in solitaria. Per gli uomini invece è la goliardia tra gli amici a rievocare i ricordi più cari. Ma al terzo posto ecco tornare immancabile l’intimità con il partner.

 

Si, viaggiare

La ricerca affronta anche altri temi oltre la pura nostalgia. Se ci trasferiamo sul campo dei desideri ecco che l’ automobile viene associata ai viaggi on the road. Il 24% degli intervistati sogna di percorrere la leggendaria route 66 che attraversa gli States promettendo avventure senza eguali. Ma il 23% si accontenterebbe di una scelta autoctona. Un viaggio da nord a sud lungo lo Stivale, da Nord a Sud, non meno affascinante delle routes americane. Tra le mete opzionate anche la highway 1 Florida Key con la sua lingua di cemento sospesa sull’oceano e l’Atlantic Ocean Road in Norvegia, tra fiordi, isolette e agitate acque oceaniche.

Chi vorresti essere?

Quando poi la ricerca valuta aspetti psicologici e più strettamente aspirazionali il risultato è sorprendente. Alla domanda “se fossi una automobile, quale saresti” gli intervistati hanno dato risposte solo parzialmente prevedibili. Non auto di lusso, ma prima di tutto mezzi pratici. Il 19 % desidererebbe infatti essere un’utilitaria, versatile e comoda soprattutto in città. Il 18% ha invece indicato un modello sportivo, aggressivo e decisamente più accattivante. Più indietro le berline e i SUV, questi ultimi preferiti soprattutto dalle donne.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag