Pubblicato il

Depilazione, i segreti per farla durare di più

L’incubo di ogni donna sono loro, i peli. Ecco qualche trucco per avere gambe belle e lisce più a lungo

depilazione
Courtesy of©grinvalds/iStock

Alzi la mano chi non li odia. I peli sono l’incubo di ogni donna. Mese dopo mese l’appuntamento con la depilazione non lascia via di scampo. “Chi bella vuole soffrire un po’ deve soffrire”- recita un detto popolare.

Nonostante l’estate sia passata, le occasioni per mettere in mostra le gambe non mancano mai ed è bene non farsi trovare impreparate. Se tra una depilazione e l’altra passa troppo tempo, c’è qualcosa che non va: è bene correre ai ripari. Come ritardare dunque la crescita dei peli?

Depilazione, i trucchi del mestiere

Non serve la bacchetta magica, basta fare tesoro di qualche piccolo escamotage. C’è chi è solita affidarsi alla ceretta, chi preferisce la crema depilatoria o chi, avendo poco tempo, si avvale del rasoio. In tale caso è bene ricordarsi di essere molto generose con il sapone. Così facendo sarà possibile lasciare scivolare la lametta più facilmente e garantirsi una pelle liscia per almeno un paio di giorni.

C’è chi non ci crede ma, in realtà, vale la pena tenere d’occhio il calendario. I giorni di luna calante, infatti, sono quelli in cui i peli crescono più lentamente al contrario dei giorni di luna crescente.

Ghiaccio post-epilazione

Al di là della tecnica, il nemico si sconfigge prendendolo di petto. Un ottimo alleato è il ghiaccio da passare sulle gambe nella fase del post-epilazione. Ebbene sì, agendo da vasocostrittore, è in grado di chiudere i pori prolungando i tempi di ricrescita.

Non sono da meno le creme a base di zinco, magnesio silicato oppure acido salicilico. In questo modo si indebolisce il pelo ritardandone la crescita oppure assottigliando la sua struttura. Ebbene sì, rendendolo meno robusto, è più facile da rimuovere nonché è meno ispido.

Crema fai da te alla curcuma

Anche il fai da te può dare grandi soddisfazioni. Basta procurarsi della curcuma, sale grosso, gel all’aloe vera e dell’acqua. Una volta mescolati gli ingredienti, si applica il preparato sulla gambe e, una volta che si è seccato, si risciacqua avvalendosi di una spugnetta.

Prendendo spunto dalle tradizioni care ai paesi asiatici, la curcuma si può utilizzare anche in abbinamento a farina di ceci ed acqua. Il risultato? Si vanno a indebolire i bulbi piliferi e così si assottiglieranno i peli.

Inoltre è buona abitudine fare uno scrub sulla zona da trattare: si eliminano così le cellule morte incastrate tra i peli. La pelle sarà subito più liscia.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag