Pubblicato il

Dazzle, fragole e champagne in un cocktail

Il luxury drink di origini inglesi è arricchito dalla dolcezza del lychee

champagne e lychee. dazzle
iStock

l Second Floor Bar di Manchester quasi tutti ordinano un Dazzle. Si tratta di un cocktail a base di champagne di qualità, liquore di fragole e lychee. La leggenda vuole che Pierre Pérignon inventò lo champagne. Il monaco francese del XVII secolo, conosciuto come Dom Perignon, arrivò alla famosa bevanda grazie a un errore nella fermentazione del vino.

Frutta e champagne

Per il Duzzle viene solitamente utilizzato il Dom Perignon. I vini effervescenti trovano numerosi accompagnamenti, tra cui quello con la frutta fresca o lavorata. E quale abbinamento migliore di fragole e champagne? Meglio scegliere uno champagne giovane, delicato, che possa esaltare i profumi fruttati. Ma sono anche indicati i frutti bianchi ed esotici, a polpa bianca in generale. Come il lychee.

Le proprietà afrodisiache

Frutto esotico originario della Cina, il lychee ha una polpa bianca all’interno della quale viene custodito un nocciolo corposo. Ricco di vitamina B3, è in grado di purificare il sangue e dilatare i vasi sanguigni. Per questo motivo, si dice che abbia anche proprietà afrodisiache. Il Dazzle custodisce dunque un mix esplosivo di alimenti che tradizionalmente accendono la passione.

Dazzle. La ricetta

9 cl Champagne freddo

1 cl di liquore alla fragola

2 lychees

zucchero di canna

In un flute da champagne ponete la zolletta di zucchera. Aggiungere il liquore di fragola direttamente sulla zolletta aspettando qualche secondo prima che si sciolga. Aggiungete lo champagne freddo versandolo delicatamente. Guarnite con mezza fettina di lychee.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag