Pubblicato il

Laura Lena Forgia dalla TV al cinema. In pizzo ricamato

La soubrette si cimenta nel mondo del cinema. E in scena, sfoggia abiti couture

In molti la ricordano come ‘professoressa’ della trasmissione ‘L’eredità’. Altri per la partecipazione al reality di viaggio Pechino Express. Un po’ alla volta, forse, la si ricorderà anche come attrice. Parliamo di Laura Lena Forgia, soubrette e modella di origini svedesi (ma nata a Varese) che oggi oltre a dedicarsi alla televisione (è attualmente nel cast di ‘Cultura moderna’ a fianco di Teo Mammuccari) si cimenta nel mondo del cinema. Reduce dalla prova attoriale de ‘Il mondo di mezzo’, del regista Massimo Scaglione, Laura Lena Forgia ha vestito i panni di Gaia, giovane donna di cui si innamora uno dei protagonisti della vicenda.

Laura Lena Forgia durante le riprese del film Il mondo di mezzo
Laura Lena Forgia durante le riprese del film Il mondo di mezzo

Laura Lena Forgia in pizzo coordonné e tulle ricamato

La pellicola è stata presentata recentemente a San Paolo, al Festival del Cinema Italiano in Brasile come migliore produzione cinematografica italiana. La storia è ambientata a cavallo tra gli anni ’90 e 2000, tra la Calabria e Roma. Gaia/Laura Lena Forgia è stata vestita da Michele Miglionico, stilista italiano di Alta Moda. Lo stilista ha realizzato anche gli abiti di scena di Nathalie Caldonazzo, altra protagonista femminile nella pellicola. Gli capi indossati dalle due attrici sono parte della collezione collezione pret a couture per l’inverno 2016 2017.

Laura Lena Forgia con Massimo Bonetti durante le riprese del film Il mondo di mezzo
Laura Lena Forgia con Massimo Bonetti durante le riprese del film Il mondo di mezzo

Realizzati in tessuti preziosi, dai tagli couture, i capi indossati da Laura Lena Forgia si caratterizzano per la sensualità del pizzo ricamato. Pizzo cordonné su top color carne e gonna verde bottiglia con volant in vita. E tulle ricamato nero su ciclamino per l’abito di scena. Ancora pizzo, questa volta con trasparenze contemporanee ad effetto vedo-non-vedo, per il top che la soubrette e attrice ha indossato alla sfilata di Michele Miglionico. Il pizzo ricamato è un must-have di stagione, specialmente quando la trasparenza è appena accennata, delicata, sobria. E nei capi che indossa Gaia/Laura diventa il dettaglio prezioso, elegante, femminile e sofisticato.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie ModaTag