Pubblicato il

“Le mie Marche”, sapori regionali in tournée con Eataly

Un tour gastronomico e culturale per portare saperi e sapori delle Marche, con i suoi principali piatti locali, nelle principali città italiane

Le mie Marche

Un progetto, quello de “Le mie Marche”, che fonde tradizione e bellezza. Un tour gastronomico e culturale per portare saperi e sapori delle Marche, con i suoi principali piatti locali, oltre i confini territoriali. Per raccontare le tradizioni, gli ingredienti e le storie di una regione che, nonostante il terremoto, non si arrende.

Eataly è lieta di ospitare, a partire dal mese di febbraio “Le mie Marche”, il progetto di ristorazione di Andrea Giuseppucci, giovane chef del ristorante La Gattabuia di Tolentino, in provincia di Macerata. Attraverso i piatti della tradizione locale, vengono fatte conoscere la bellezza e la bontà che caratterizzano la regione Marche, al centro dell’attenzione nazionale a seguito del terremoto del 30 ottobre, che ha duramente colpito, oltre alle Marche, anche Umbria e Lazio.

Ecco gli appuntamenti del tour “Le mie Marche”.

Si inizia all’Osteria di Sopra di Eataly Firenze sino al 28 febbraio. Sarà poi il turno di Eataly Lingotto a Torino dall’1 al 31 marzo. Per proseguire a Eataly Smeraldo a Milano, dall’1 al 30 aprile.

La cucina di Giuseppucci è legata alla terra, ma la tradizione viene rivisitata in chiave moderna. Le materie prime, di altissima qualità, sono quelle che offre ogni giorno il territorio, dai monti Sibillini alla costa adriatica. Lo chef aggiunge la sua creatività, creando sempre nuovi piatti che esaltano i sapori e i gusti marchigiani. Lo scorso ottobre, quando il terremoto ha devastato il Centro Italia, ha colpito anche Tolentino. E il ristorante La Gattabuia è costretto a chiudere per inagibilità dei locali.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie FoodTag