Pubblicato il

Pelle grassa: come purificarla in poche mosse

Per combattere impurità e imperfezioni basta avere buon senso e i prodotti giusti. Sì all’argilla verde, no ai prodotti contenti l’alcool

Pelle grassa viso
Courtesy of©Voyagerix/iStock

La pelle grassa è un inestetismo che affligge molte donne. E non solo durante l’adolescenza. Quando c’è un’iper attività da parte delle ghiandole sebacee, il viso appare lucido e unto. Occhio a cosa si usa perché, spesso, nel goffo tentativo di mimetizzare delle imperfezioni, non si fa altro che acuire il problema.

Pelle grassa non ti temo!

Detergenti troppo aggressivi per sgrassare la pelle e trucchi pesanti sono nemici di salute e bellezza. Preziosi consigli, a tale proposito, quelli diffusi da Madame Le Figaro che invita a prestare una maggiore attenzione alla propria beauty routine.

Pulire la pelle in profondità

Onde evitare di misurarsi con brufoli, punti neri e pelle lucida, è bene sapere quali prodotti usare perché non tutti sono uguali. Mai aggredire la pelle piuttosto prendersene cura con dolcezza. Per scongiurare l’eccessiva produzione di sebo, sarebbe meglio non utilizzare saponi contenenti l’alcool. Attenzione anche a non fare un uso eccessivo dell’acqua micellare: va bene per struccare ma il rischio è quello di disidratare la pelle.

Cosa prediligere dunque? Sarebbe cosa buona e giusta orientarsi su prodotti in grado di detergere la pelle rispettando il delicato film idrolipidico. Un toccasana è l’argilla verde in quanto permette di assorbire l’eccesso di sebo diminuendone la produzione. Basta fare una maschera due volte a settimana per notare la differenza.

Vantaggi del gommage

Quando si ha a che fare con una pelle troppo grassa la pelle accumula più rapidamente impurità e batteri. Niente di meglio di un dolce gommage che, se utilizzato una volta a settima, permette di purificare la pelle. Ottima abitudine quella di utilizzare una spugna naturale per eliminare, delicatamente, pelle morta e impurità.

Come truccarsi

La pelle grassa mette in crisi quando arriva il momento di truccarsi. Occhi puntati sul fondotinta: no ai prodotti comedogenici, meglio prediligere soluzioni minerali in quanto hanno un effetto sebo-normalizzante che permette di scongiurare l’effetto lucido. Un fondotinta mat, che sia liquido o in polvere, è quel che ci vuole. Mai dimenticarsi, a fine giornata, di struccarsi. Un gel o una mousse sono soluzioni perfette per purificare la pelle grassa.

Idratare la pelle grassa

Chi l’ha detto che la pelle grassa non deve essere idratata? Niente di più falso. Esistono delle creme che nutrono la pelle senza lasciare quel fastidioso effetto unto che in tante temono. Minerali come rame e zinco sono ottimi ingredienti in quanto vanno a regolare la produzione di sebo. Non sono da meno oli vegetali come quello di jojoba o a base di noci di macadamia in quanto sanno prendersi cura di una pelle problematica.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag