Pubblicato il

Sonno ideale? Tutto dipende dalla fascia di età

Secondo la National Sleep Foundation 10 ore di riposo a notte sarebbero sufficienti per i bambini mentre, per gli adulti, si scende a circa 7-8 ore

sonno ideale
Courtesy of©Deagreez/iStock

Come avere uno stile di vita sano? Non bisogna concentrarsi solo sull’alimentazione e sull’allenamento fisico. Anche dormire è importante al fine di scongiurare stanchezza cronica, disturbi dell’umore, mancanza di concentrazione etc. Arrivare al mattino carichi di energia permette di tenere testa agli impegni e allo stress con cui ci si misura nella quotidianità. Il sonno ideale? Il fabbisogno varia in base all’età e a quanto pare più passano gli anni e meno ore di sonno occorrono.

Sonno ideale? Ecco quante ore dormire in base all’età

Stando a quanto ha riportato al Daily Mail Australia l’esperto del sonno, Amy Reynolds, neonati, adolescenti e adulti avrebbero esigenze diverse. “Con il passare del tempo il sonno cambia. Ciò che non varia è la necessità di rispettare le regole dell’igiene del sonno” – ha detto il dottor Reynolds. Quando si parla di igiene del sonno si fa riferimento a quella serie di sane abitudini che permettono di scongiurare l’insonnia.

Dai neonati agli anziani: a ognuno il suo riposo

Neonati. Secondo la National Sleep Foundation i neonati di meno di tre mesi avrebbero bisogno di 14-17 ore di sonno al giorno. Quando crescono e frequentano la scuola materna, occorrono molte meno ore di riposo. Circa 10-13 ore.

Teenager.Gli adolescenti e gli allievi della scuola superiore hanno bisogno di 8-10 ore di sonno in media” – ha detto il dottor Reynolds. Al fine di assicurarsi un riposo sereno è bene fare attenzione a smartphone e Internet. E’ importante spegnere tutte le apparecchiature elettriche almeno un’ora prima di andare a letto. Il contatto può inibire il sonno e, soprattutto, alterarne la qualità.

Lavoratori full-time. Dormire male e poco può sconvolgere la vita. Stando a quanto emerge da un sondaggio sul sonno condotto da Sealy, produttore mondiale di materassi, il 70% degli australiani accuserebbe molto, nella quotidianità, la carenza di sonno. “Le persone che studiano all’università o lavorano, tipicamente tra i 18 e i 25 anni, dovrebbero dormire per 7-9 ore ogni notte” – ha fatto notare Reynolds. Per garantirsi un sonno ideale è bene evitare le luci forti prima di mettersi a dormire. Occhio anche al consumo di caffè. Meglio assumerlo al mattino, mai al pomeriggio o alla sera. La caffeina rimane in circolo per ore e potrebbe essere causa di insonnia.

Mamme.Le donne tra i 26 ei 60 anni dovrebbero concedersi tra le 7 e le 9 ore di sonno ogni notte. Bisogna dunque convincere tutti in famiglia ad andare a letto a un’ora ragionevole spazzolando i denti insieme e leggendo una storia per addormentarsi“- ha suggerito Reynolds. Avere dei rituali, infatti, aiuta a prendere sonno più facilmente. Se non si dorme abbastanza, le conseguenze prima o poi si fanno sentire. Si mette su peso, si fanno i conti con problemi cardiovascolari etc.

Donne anziane.Le donne sopra i 60 anni possono riposare per 7-8 ore a notte e rimangono perfettamente sane“-  ha rivelato Reynolds.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie BeautyTag