Pubblicato il

Ottimizzare la giornata in poche mosse: 3 consigli

I consigli di una life coach per guadagnare tempo e dedicarlo a ciò che è più importante

ottimizzare la giornata
istockphotos

La giornata è fatta di 24 ore per tutti. Ma c’è chi queste 24 ore le sa sfruttare al meglio, e chi invece a fine giornata si ritrova a pensare di non aver avuto abbastanza tempo per fare tutto (anche se uno studio ha rilevato come la percezione di avere poco tempo sia spesso fuorviante). Ottimizzare la giornata non è semplice, visti gli impegni di oggigiorno. Specialmente se si vive in grandi città, dove anche il solo spostarsi da un punto all’altro impegna per diverse ore al giorno. L’Huffington Post ha intervistato una life coach, Susie Moore, esperta in produttività, efficienza e in strategie per risparmiare tempo. Secondo lei, tra i consigli più efficaci per ottimizzare la giornata ce ne sono 3 particolarmente validi.

3 consigli per ottimizzare la giornata

Si vorrebbe avere tempo per tutto, per gli impegni ma anche per lo svago, la vita sociale, la cura personale. Poi capita quell’imprevisto, magari una richiesta proveniente da un’altra persona che crede di avere ancora meno tempo di voi, e che tutta la schedule della giornata va a rotoli. Ecco che il primo consiglio della life coach è ‘imparare a dire di no’. ‘No’ a tutto quello che non è necessario, ‘no’ ai favori fatti agli altri se tolgono tempo a noi (o perlomeno, ‘no’ quando facilitare le cose a qualcun altro le rende impossibili a voi). ‘No’ a quell’appuntamento se non ne avete voglia. ‘No’ è la parola che le persone di successo sanno usare meglio, affermò una volta Warren Buffet. Ottimizzare la giornata significa saper dire ‘no’ a tutto ciò che fa perdere tempo.

Susie Moore ritiene inoltre che persone efficienti siano in grado di far fruttare al meglio le proprie ‘ore d’oro’. Ovvero i momenti in cui si è più produttivi, freschi, concentrati. Tutti durante l’arco di una giornata abbiamo un picco di produttività, e poi altri momenti in cui ci rendiamo conto che non riusciamo a chiedere al nostro corpo o cervello ulteriori sforzi. Ebbene, individuare le proprie ‘ore d’oro’ e sfruttarle al meglio rende di più che provare ad ottenere risultati in orari in cui siamo meno efficienti. Per alcune persone le prime ore della mattina sono le migliori, per altre addirittura la sera quando cala il buio. Capite qual è il vostro momento e mettetelo a frutto.

Infine, la life coach invita ad usare lo smartphone e i device portatili con cognizione di causa. Ovvero, invece che usarli per distrarvi, impiegateli per fare cose utili nei momenti vuoti. Mentre aspettate l’autobus, in fila alle poste, dall’estetista. In questi momenti potete fare gli acquisti che vi servono per la casa. Potete pagare le bollette online. Cercare un regalo di compleanno. Ecco che i momenti ‘vuoti’ non andranno sprecati.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie PeopleTag