Pubblicato il

Igiene in bagno: partiamo dalla pulizia del wc

La pulizia è fondamentale in ogni ambiente della casa, ma soprattutto è necessario mantenere una perfetta igiene in bagno

igiene in bagno
istockphoto.com

GARANTIRE UNA PERFETTA IGIENE IN BAGNO

La toilette è l’ambiente della casa che necessita di maggior cura e pulizia poiché mantenere una perfetta igiene in bagno è fondamentale per la salute. Qui infatti si annidano tantissimi batteri e germi, proprio dove tutti i giorni ci dedichiamo alla nostra intimità. Dalla doccia all’uso del wc, dal make up al lavaggio dei denti, all’uso della crema corpo. Ogni azione che si compie in questa stanza richiede di essere fatta in un ambiente assolutamente igienizzato. Partiamo, allora, da quello che è il principale contenitore di batteri, poiché riceve quotidianamente i nostri “rifiuti” organici: il wc.

IGIENE IN BAGNO: SI PARTE DAL WC

Partiamo dal wc per spiegare come mantenere una corretta igiene in bagno proprio perché è il principale contenitore di batteri. Gli esperti consigliano, prima di tutto, di non incappare nei due errori più comuni. Il primo riguarda lo scarico: non bisogna mai scaricare con la tavoletta alzata. Seppure invisibili, gli schizzi dello sciacquone possono raggiungere le superfici e gli oggetti più impensati. Non restano solo all’interno del vaso, ma fuoriescono in piccole particelle trasportando i batteri. Se avete un bagno piccolo correte il rischio che raggiungano addirittura lo spazzolino da denti!

LO SPAZZOLONE NEMICO DI UNA CORRETTA IGIENE IN BAGNO

Il secondo errore riguarda l’uso dello spazzolone da wc. Andrebbe sbiancato ed igienizzato ad ogni utilizzo poiché l’acqua e i batteri che restano sulle setole sono tutt’altro che igienici. Lo spazzolone si trasforma infatti in un perfetto nido per la proliferazione di virus e batteri. Sia per i residui organici che cattura, che per la costante umidità che ne caratterizza le setole. Alcuni esperti consigliano addirittura di evitarne l’uso e pulire il wc con guanti di gomma e prodotti ad hoc.

COME PULIRE BENE IL WC

Evitati questi due errori molto comuni, passiamo alla pulizia standard del wc. Si possono utilizzare candeggina e bicarbonato, molto utili sia per un effetto igienizzante che sbiancante. Oltre a questi due evergreen della pulizia, per una perfetta igiene in bagno si possono scegliere anche vari disincrostanti specifici. O, infine, per le amanti del biologico, si possono creare miscele a base di bicarbonato di sodio, aceto e limone. Molto efficaci ed assolutamente green.

*****AVVISO AI LETTORI******
Segui le news di Stile.it su Twitter e su Facebook
Categorie CasaTag